Investimenti sostenibili 4.0

Incentivi alla transizione digitale e alla sostenibilità ambientale

La presentazione della domanda prevede una prima fase di compilazione e un successivo invio della stessa
 

Presenta la domanda

Con decreto direttoriale del 12 aprile 2022 sono disciplinati termini e modalità di presentazione delle domande.

Su questo sito sarà possibile:

  • dalle ore 10.00 del 4 maggio 2022 attraverso procedura informatica, procedere alla compilazione della domanda
  • dalle ore 10.00 del 18 maggio 2022 inviare le domande compilate.

La domanda potrà essere presentata dalle ore 10.00 alle ore 17.00 di tutti i giorni lavorativi, dal lunedì al venerdì, a partire dal 18 maggio 2022.

 

AGGIORNAMENTO: Con Decreto direttoriale Mise del 18 maggio 2022, a seguito dell’avvenuto esaurimento delle risorse finanziarie, è stato chiuso lo sportello per la presentazione delle domande di agevolazione per le aree del Mezzogiorno. E’ ancora attivo lo sportello destinato alle altre regioni del Centro-Nord che riaprirà il 19 maggio dalle ore 10.00.

 

Ciascuna impresa proponente può presentare una sola domanda di agevolazione.

È necessario:

  • essere in possesso di un’identità digitale (SPID, CNS, CIE)
  • disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).
  • accedere all'Area riservata per compilare direttamente online la domanda
  • conservare il codice di predisposizione della domanda che viene rilasciato al termine della procedura di compilazione
  • collegarsi alla piattaforma https://inviodomandeinvestimentisostenibili.invitalia.it/

 

Consulta la Guida alla presentazione della domanda

Consulta la Guida per l'invio della domanda

 

Guarda il Webinar “PON IC - React EU Bando Investimenti sostenibili 4.0”

 

NOTA BENE

Durante la presentazione della domanda potrebbe apparire un messaggio che indica la creazione di una “coda virtuale”. Verrà mostrato il tempo stimato di attesa, al termine del quale sarà possibile procedere con la compilazione della domanda in base all'ordine di arrivo. Durante l'attesa si raccomanda di non chiudere il browser e di non aggiornare la pagina per non perdere la priorità acquisita.

Le domande di accesso alle agevolazioni saranno ammesse alla fase istruttoria sulla base dell’ordine cronologico giornaliero di presentazione. Le domande presentate nello stesso giorno saranno, a tal fine, considerate come pervenute nello stesso istante, indipendentemente dall’ora e dal minuto di presentazione.

Qualora le risorse finanziarie residue disponibili risultino insufficienti per consentire l’accoglimento integrale delle domande presentate nello stesso giorno, le domande stesse saranno ammesse all’istruttoria, fino a esaurimento della dotazione finanziarie residua, in base alla posizione assunta nell’ambito di una specifica graduatoria di merito.