INVITALIA PER IL PNRR

Tutte le attività di Invitalia per l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Invitalia svolge attività di assistenza e supporto tecnico operativo
salute
 

Salute

La Missione 6 del PNRR prevede riforme e investimenti che puntano ad allineare i servizi ai bisogni di cura dei pazienti, in ogni area del Paese.

Una larga parte delle risorse è destinata a migliorare le dotazioni infrastrutturali e tecnologiche, a promuovere la ricerca e l'innovazione e allo sviluppo di competenze tecnico-professionale, digitale e manageriali del personale.

La Missione 6 si articola in due componenti:

  • Reti di prossimità, strutture intermedie e telemedicina per l'assistenza sanitaria territoriale: per il potenziamento e la creazione di strutture e presidi territoriali (come le Case della Comunità e gli Ospedali di Comunità), il rafforzamento dell'assistenza domiciliare, lo sviluppo della telemedicina e una più efficace integrazione con tutti i servizi socio-sanitari;
  • Innovazione, ricerca e digitalizzazione del servizio sanitario nazionale: per il rinnovamento e l'ammodernamento delle strutture tecnologiche e digitali esistenti, il completamento e la diffusione del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE), una migliore capacità di erogazione e monitoraggio dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) attraverso più efficaci sistemi informativi.

Invitalia svolge attività di assistenza tecnica e supporto tecnico operativo nella gestione e attuazione di tutti gli interventi del PNRR e PNC per i quali il Ministero della Salute ha funzioni di impulso, indirizzo, coordinamento e sorveglianza.

Invitalia inoltre offre supporto tecnico ai Soggetti attuatori dei Contratti istituzionali di sviluppo Salute (16 Regioni e Province autonome e 101 enti del servizio sanitario regionale), gestendo le procedure di gara per l’aggiudicazione di Accordi Quadro multilaterali per i seguenti interventi infrastrutturali:

  • Case della Comunità e presa in carico della persona
  • Centrali Operative Territoriali
  • Rafforzamento dell’assistenza sanitaria intermedia e delle sue strutture (Ospedali di Comunità)
  • Verso un ospedale sicuro e sostenibile

Il 20 luglio 2022 sono state pubblicate tre procedure di gara per l’aggiudicazione di Accordi Quadro multilaterali, per affidare i lavori e i servizi tecnici necessari alla realizzazione di 1189 interventi infrastrutturali per un valore di oltre 3.200 milioni di euro di finanziamenti.

Grazie al supporto di Invitalia, rispetto ai Target regionali dei 16 Soggetti attuatori, il 76% delle Case della Comunità e l’80% degli Ospedali della Comunità verranno gestiti con le procedure aggregative dell’Accordo Quadro.