Contratti istituzionali di sviluppo

Invitalia è il soggetto attuatore
 

Contratto istituzionale di sviluppo Molise

Strade e infrastrutture migliori e più accessibili; valorizzazione del sistema turistico sfruttando identità e caratteristiche del territorio; sviluppo dell’occupazione puntando su ambiti quali produzioni locali, artigianato, agroalimentare: sono queste le leve su cui intende intervenire il Contratto istituzionale di Sviluppo per la Regione Molise.

Dopo un lavoro di confronto, politico e soprattutto tecnico con gli attori territoriali, con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 maggio 2019 inizia l’iter che porterà all’approvazione definitiva dei tanti progetti di sviluppo, proposti in tempi record dal territorio: da comuni, associazioni, imprese, consorzi.

Le attività preliminari, necessarie per la definizione del Contratto Istituzionale di Sviluppo, sono affidate a Invitalia, che ne è soggetto attuatore.

Spetterà poi al Tavolo istituzionale, presieduto dal Presidente del Consiglio, e composto dai rappresentanti dei Ministeri competenti, di Invitalia, della Regione Molise, delle Province, dei Comuni di Campobasso ed Isernia valutare il fabbisogno espresso dal territorio, elaborare le strategie per attuare il programma di sviluppo per la regione Molise, coordinare tutte le azioni e mettere in campo le necessarie misure di accelerazione.

Per informazioni

sviluppomolise@invitalia.it