Trasparenza

Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici

Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici

Nel rispetto di quanto previsto dalla L. 4 agosto 2017, n. 124 “Legge annuale per il mercato e la concorrenza”, l’Agenzia Nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa S.p.A. pubblica nelle modalità e nei termini indicati nelle disposizioni citate i provvedimenti inerenti “gli atti di concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi e attribuzione di vantaggi economici a persone fisiche ed enti pubblici e privati.

SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI, VANTAGGI ECONOMICI

Strumento agevolativo Descrizione Dati
Autoimpiego
Funzione Incentivi e Innovazione
Gli incentivi per l'Autoimpiego (D.Lgs. 185/2000 Tit. II) finanziano l'avvio di piccole attività imprenditoriali da parte di disoccupati o persone in cerca di prima occupazione.
Responsabile del procedimento: Vincenzo Durante
Per maggiori informazioni: Autoimpiego
consulta i dati
aggiornati al 31/01/2018
Autoimprenditorialità
Funzione Incentivi e Innovazione
L'Autoimprenditorialità (D.Lgs. 185/2000 Tit. I) finanzia l'avvio di nuove imprese e la crescita di piccole imprese organizzate in forma societaria, facenti capo per la maggioranza a giovani tra i 18 e i 35 anni o a donne di qualsiasi età.
Responsabile del procedimento: Ernesto Somma
Per maggiori informazioni: Autoimprenditorialità
consulta i dati
aggiornati al 31/01/2018
Brevetti
Funzione Incentivi e Innovazione
Il Programma "Brevetti+" sostiene l'innovazione del sistema imprenditoriale attraverso: Premi per la brevettazione (per incrementare il numero di domande di brevetto nazionale e l'estensione di brevetti nazionali all'estero) e Incentivi per la valorizzazione economica dei brevetti Per potenziare la capacità competitiva delle imprese attraverso la valorizzazione economica di un brevetto in termini di redditività, produttività e sviluppo di mercato.
Responsabile del procedimento: Ernesto Somma
Per maggiori informazioni: Incentivi per la brevettazione e la valorizzazione economica dei brevetti
consulta i dati
aggiornati al 31/01/2018
Conciliazioni Paritetiche
Funzione Programmazione Comunitaria
Iniziative a vantaggio di consumatori di cui all'articolo 148, comma 1 L. 23/12/2000 n. 388. DM del 21 marzo 2013 "Attività per la diffusione ed il potenziamento degli strumenti di composizione extragiudiziale delle controversie in materie di consumi con riferimento alle procedure di conciliazioni bilaterali" e DM del 17 settembre 2013 “Secondo bando ai fini della presentazione delle richieste di contributo per conciliazioni paritetiche” e s.m.i. . consulta i dati
aggiornati al 31/12/2018
Contratti di Sviluppo
Funzione Incentivi e Innovazione
Il Contratto di Sviluppo finanzia rilevanti programmi di sviluppo nel settore industriale, turistico oppure per la tutela ambientale proposti da imprese italiane ed estere.
Responsabile del procedimento: Paolo Praticò
Per maggiori informazioni: Contratto di sviluppo
consulta i dati
aggiornati al 31/01/2018
Cultura Crea
Funzione Incentivi e Innovazione
Cultura Crea è il programma di incentivi per creare e sviluppare iniziative imprenditoriali nella filiera turistico-culturale e per sostenere le imprese no profit che mirano a valorizzare le risorse culturali nel territorio delle cinque Regioni Obiettivo (i.e. Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia), migliorando la fruibilità dei siti archeologici.
Responsabile del procedimento: Ernesto Somma.
Per maggiori informazioni: Cultura Crea.
consulta i dati
aggiornati al 31/01/2018
Fertilità
Funzione Incentivi e Innovazione
Il programma Fertilità finanzia imprese sociali promosse da organizzazioni no-profit quali consorzi e cooperative sociali, ONG, associazioni, organizzazioni di volontariato, fondazioni, enti ecclesiastici ed analoghi organismi comunitari.
Responsabile del procedimento: Vincenzo Durante
Per maggiori informazioni: Programma Fertilità
consulta i dati aggiornati al 31/01/2018
Filiera Turistica Cratere
Funzione Incentivi e Innovazione
Gli incentivi previsti dal Decreto MISE del 14.10.2015 e attivati con Circolare MISE DGIAI del 21 aprile 2016, sono volti al sostegno alle attività imprenditoriali localizzate nei Comuni del territorio del cratere sismico aquilano, per favorire la ripresa economica e occupazionale dell'area dell'Abruzzo colpita dal sisma dell'aprile 2009.
La Misura I sostiene la valorizzazione turistica del patrimonio naturale, storico e culturale mediante il finanziamento di programmi di investimento, finalizzati alla creazione di nuove imprese o all’ampliamento e/o riqualificazione di imprese esistenti.
La Misura II finanzia progetti di valorizzazione delle eccellenze del territorio, inclusi i prodotti agroalimentari tipici e prodotti/servizi legati all’offerta turistico-culturale, con iniziative volte ad accrescerne la visibilità e la riconoscibilità.
Responsabile del Procedimento: Ernesto Somma
Per maggiori informazioni: Filiera Turistica Cratere
consulta i dati aggiornati al 31/01/2018
Fondo Rete Incubatori
Funzione Incentivi e Innovazione
Fondo Rete Incubatori è l'incentivo destinato alle micro e piccole imprese già insediate o che vogliono insediarsi negli incubatori della rete Invitalia . Finanzia programmi di investimento nel settore manifatturiero, in alcuni comparti del settore servizi e nel settore della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.
Responsabile del procedimento: Ernesto Somma
Per maggiori informazioni: Fondo Rete Incubatori
consulta i dati
aggiornati al 31/01/2018
Investimenti Innovativi Regione Basilicata
Funzione Incentivi e Innovazione
Gli incentivi previsti dal Decreto MISE 18.10.2013 finanziano programmi di investimento nei settori manifatturiero, della produzione di energia elettrica e in specifiche attività del settore servizi nei Comuni di Ferrandina, Matera, Montescaglioso e Pisticci tutti in provincia di Matera. Il termine per presentare le domande è scaduto il 4 aprile 2014.
Responsabile del procedimento: Ernesto Somma
Per maggiori informazioni: Incentivi Basilicata
consulta i dati
aggiornati al 31/01/2018
Investimenti Innovativi Regione Campania
Funzione Incentivi e Innovazione
DM Campania sono incentivi previsti da Il Decreto Ministero Sviluppo Economico 13 febbraio 2014 e ss.mm.ii.(cd DM Campania) ha previsto inventivi volti a favorire la realizzazione di programmi di investimenti innovativi finalizzati al rilancio industriale delle Aree di Crisi della Campania ed in particolare di Airola (BN), Acerra (NA), Avellino (AV) Caserta (CE) e Castellammare di Stabia (NA) – termine per la presentazione domande scaduto il 30/06/2014
Responsabile del procedimento: Paolo Praticò
Per maggiori informazioni: Investimenti Innovativi Regione Campania
consulta i dati aggiornati al 31/01/2018
Nuove Imprese a Tasso Zero
Funzione Incentivi e Innovazione
Nuove Imprese a tasso zero (D.M. 8 LUGLIO 2015 N. 140) è volto a sostenere nuova imprenditorialità, in tutto il territorio nazionale, attraverso la creazione di micro e piccole imprese competitive, a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile.
Responsabile del procedimento: Ernesto Somma
Per maggiori informazioni: Nuove Imprese a Tasso zero
consulta i dati
aggiornati al 31/01/2018
Resto al Sud
Funzione Incentivi e Innovazione
Resto al Sud è l’incentivo che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno.
Responsabile del procedimento: Vincenzo Durante
Per maggiori informazioni: Resto al Sud
consulta i dati
aggiornati al 31/05/2019
Rilancio aree industriali
Funzione Incentivi e Innovazione
Gli incentivi previsti dalla L. 181/89 sostengono l'incremento e la stabilizzazione dell'occupazione nelle aree di crisi industriale attraverso la creazione o lo sviluppo di nuove unità produttive.
Responsabile del procedimento: Paolo Praticò
Per maggiori informazioni: Rilancio aree industriali
consulta i dati
aggiornati al 31/01/2018
Selfiemployment
Funzione Incentivi e Innovazione
Il Fondo SELFIEmployment è uno strumento finanziario predisposto per sostenere la nascita di piccole iniziative imprenditoriali promosse dai NEET (Not in Education, Employment or Training), giovani non più inseriti in un percorso scolastico/formativo ma neppure impegnati in un’attività lavorativa che alla data di presentazione della domanda abbiano tra i 18 e i 29 anni , siano residenti sul territorio nazionale e che abbiano aderito al Programma Garanzia Giovani.
Responsabile del procedimento: Vincenzo Durante
Per maggiori informazioni: Selfiemployment
consulta i dati
aggiornati al 31/03/2019
Smart&Start
Funzione Incentivi e Innovazione
Smart&Start è l'incentivo, istituito con il Decreto MISE del 6 marzo 2013, per finanziare progetti imprenditoriali a carattere fortemente innovativo, promossi da nuove imprese.
Responsabile del procedimento: Ernesto Somma
Per maggiori informazioni: Smart&Start
consulta i dati
aggiornati al 31/01/2018
Smart&Start Italia
Funzione Incentivi e Innovazione
Smart&Start Italia è l'incentivo, istituito con il Decreto MISE 24 settembre 2014, che finanzia la nascita e la crescita di startup innovative ad alto contenuto tecnologico, per lo sviluppo dell'economia digitale e la valorizzazione dei risultati della ricerca.
Responsabile del procedimento: Ernesto Somma
Per maggiori informazioni: Smart&Start Italia
consulta i dati
aggiornati al 31/01/2018

I dati sono aggiornati mensilmente. 

Alert
I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente del riuso dei dati pubblici (Direttiva comunitaria 2003/98/CE e d.lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.