Trasparenza

Disposizioni generali

Disposizioni generali

L’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.A. (di seguito anche INVITALIA S.p.A.), in data 20 luglio 2017 ha emesso un prestito obbligazionario per € 350.000.000,00 (trecentocinquantamilioni), quotato su mercato regolamentato.

Ne consegue che da tale data la normativa nazionale in materia sia di trasparenza e  sia di società a partecipazione pubblica non sono applicabili ad Invitalia S.p.A. ai sensi degli artt. 2 bis, c.2 lett. b) del D.Lgs. 33/2013, "Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni " e s. m. e i., e dell’art. 26, co. 5, del D.Lgs. 175/2016 “Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica”.

La presente sezione “Trasparenza” è stata, pertanto, adeguata a quanto previsto dalla legge n. 190/2012 “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione, dal D.Lgs.  8 aprile 2013, n. 39 “Disposizioni in materia di inconferibilita' e incompatibilita' di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico (a norma dell'articolo 1, commi 49 e 50, della legge 6 novembre 2012, n. 190), del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 “Codice dei contratti pubblici”, del D.Lgs. 19 agosto 2016, n. 175 “Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica” e s.m. e. i., del D.Lgs.7 marzo 2005, n.82 “Codice dell'amministrazione digitale” e s.m. e i. e della L. 124/2017 (concorrenza) e contiene documenti, informazioni e dati organizzati secondo lo schema indicato dall'all. 1 alla delibera Anac n.1134 del 8 novembre 2017. 

La sezione è in continuo aggiornamento.