Fondo per l'intrattenimento digitale

Le domande sono valutate in base all’ordine cronologico giornaliero di presentazione
 

Presenta la domanda

 

AVVISO
Chiusura dello sportello

A causa dell'esaurimento dei fondi disponibili, dalle ore 15.15 del 30 giugno 2021 è stata decisa dal Ministero dello Sviluppo economico (Direzione generale per gli incentivi alle imprese) la chiusura dello sportello del Fondo per l’intrattenimento digitale. Si consiglia di tenersi aggiornati su questo sito e su quello del Ministero dello Sviluppo economico nel caso in cui vengano disposti rifinanziamenti e riaperture dello sportello. Guarda il decreto di chiusura dello sportello

------------------------

 

La domanda può essere presentata online dalle ore 12.00 del 30 giugno 2021. La valutazione è affidata a Invitalia.

Per compilare e presentare la domanda è necessario:

  • essere in possesso di una identità SPID personale del legale rappresentante per accedere alla piattaforma dedicata
  • accedere alla piattaforma dedicata tramite l’identità SPID personale del legale rappresentante del soggetto proponente per compilare la domanda online e scaricare la documentazione da allegare

Per concludere la presentazione della domanda è necessario disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) del legale rappresentante della società.

Al termine della procedura online viene assegnato un protocollo elettronico. La data di presentazione della domanda è quella della data di invio telematico. 

Ciascun soggetto può presentare al massimo due domande di accesso alle agevolazioni in relazione a due diversi progetti.

Le agevolazioni sono concesse sulla base di una valutazione con procedimento a sportello, come stabilito all’articolo 5, comma 3, del Decreto legislativo n. 123/1998.

Guida alla compilazione della domanda

 

I moduli per presentare la domanda

(allegati al Decreto direttoriale del 21 maggio 2021)

 

Compila la DSAN Antimafia

Ai sensi dell’articolo 10 comma 1 del Decreto del Ministro dello Sviluppo economico 18 dicembre 2020 e dell’articolo 5 comma 2 del Decreto del Direttore Generale per gli incentivi alle imprese 21 maggio 2021, per poter acquisire la documentazione antimafia di cui all’articolo 96 del Decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, nel caso in cui l’agevolazione richiesta sia superiore a 150.000 euro, il legale rappresentante del soggetto proponente dovrà compilare e sottoscrivere l’allegato DSAN Antimafia. Le indicazioni per la corretta compilazione della DSAN Antimafia sono contenute nello Schema controlli antimafia familiari conviventi.