NUOVO SELFIEMPLOYMENT

Le domande sono valutate in base all'ordine di arrivo
 

Invia la domanda

La domanda e i relativi allegati possono essere inviati esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia.

Per richiedere le agevolazioni è necessario:

  1. essere in possesso di una identità SPID* per accedere alla piattaforma dedicata
  2. accedere all'area riservata tramite l’identità SPID per compilare direttamente online la domanda, caricare il business plan e gli allegati.

Per concludere la procedura di presentazione della domanda è necessario possedere una firma digitale e un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

Importante: è possibile controllare la validità della firma digitale sul portale dell’Agenda Digitale e su diverse applicazioni on line, come www.firma.infocert.it/utenti/verifica.php.

Per avere ulteriori dettagli sull’incentivo e sui i criteri di valutazione è possibile consultare l’Avviso pubblico e le relative FAQ.

* Dal 30 settembre 2021 le vecchie credenziali di accesso ottenute attraverso la registrazione alla piattaforma online di Invitalia non avranno più validità. Per continuare ad accedere alla piattaforma sarà necessario autenticarsi utilizzando il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), come previsto dal Decreto Semplificazione e Innovazione digitale (DL n. 76/2020).

 

N.B. È possibile partecipare gratuitamente ai percorsi di formazione e accompagnamento alla presentazione della domanda previsti nell’ambito della misura 7.1 del PON IOG. Il conseguimento dell’Attestato di partecipazione dà diritto a una premialità in base alle valutazioni espresse dall’Ente.

Fac-simile della domanda e guida alla compilazione

Manuale utente per la presentazione della domanda

 

Colloquio conoscitivo

In sede di compilazione della domanda il proponente potrà scegliere se partecipare o meno ad un colloquio conoscitivo che verrà svolto con il personale di Invitalia, esclusivamente in modalità remota. Chi decide di svolgere il colloquio avrà la possibilità di aggiungere ulteriori elementi rispetto a quanto inserito nella domanda inviata online e di avere un vantaggio nell’attribuzione dei punteggi previsti nella griglia di valutazione.

 

Valutazione delle domande

Le domande sono valutate da Invitalia in base all’ordine cronologico di presentazione, fino a esaurimento dei fondi. Quindi non ci sono scadenze o graduatorie.
Dopo la verifica formale per accertare il possesso dei requisiti, è prevista una valutazione di merito che riguarda, tra l’altro, le competenze tecniche e gestionali dei proponenti e la sostenibilità economico-finanziaria del progetto. L’esito della valutazione viene comunicato entro 60 giorni dalla presentazione della domanda, se per la stessa non occorre inviare eventuali motivi ostativi.