NUOVO SELFIEMPLOYMENT

Prestiti a tasso zero per giovani, donne e disoccupati

Cos'è

ATTENZIONE! In osservanza della normativa comunitaria di riferimento, a partire dalle ore 17:00 del 10 novembre 2022 non sarà più possibile presentare domanda per le sotto-misure "Microcredito esteso" (tra 25.001 e 35.000 euro) e "Piccoli prestiti" (tra 35.001 e 50.000 euro).

Resta invariata la possibilità di presentare domanda di agevolazioni sulla linea di intervento "Microcredito" (programmi di spesa di importo compreso tra 5.000 e 25.000 euro).

Il Nuovo SELFIEmployment, operativo dal 22 febbraio 2021, finanzia con prestiti a tasso zero fino a 50.000 euro l'avvio di piccole iniziative imprenditoriali, promosse da NEET, donne inattive e disoccupati di lungo periodo, su tutto il territorio nazionale. L'incentivo è gestito da Invitalia nell’ambito del Programma Garanzia Giovani, sotto la supervisione dell’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL).

AVVISO
Il Nuovo SELFIEmployment, che offre condizioni di accesso e di erogazione dei finanziamenti più vantaggiose, sostituisce la precedente versione della misura, attiva fino al 21 febbraio 2021. Vai alla precedente edizione di SELFIEmployment

 

Immagine continua

vai al dettaglio Risultati

Dati aggiornati al 1 dicembre 2022
Le domande finanziate sono soggette a revoche/rinunce da parte dei beneficiari. I risultati comprendono anche la precedente edizione di SELFIEmployment.

1.913 Iniziative finanziate
63,7 mln Agevolazioni concesse
3.393 Nuovi posti di lavoro
 
 

A chi è rivolto

L’incentivo è rivolto ai NEET, alle donne inattive e ai disoccupati di lunga durata con una forte attitudine al lavoro autonomo e all’imprenditorialità.

Immagine continua

FAQ

Domande e risposte per capire meglio il Nuovo Selfiemployment.

Scarica il PDF

Invia la domanda

Le domande si inviano esclusivamente online dal 22 febbraio 2021 e vengono valutate entro 60 giorni in base all’ordine cronologico di arrivo.

Immagine continua la lettura

Modulistica

Scarica tutti i documenti per compilare e inviare la domanda.

Immagine continua

Ti interessa?

Nuove imprese a tasso zero