DIGITOUR - Credito d'imposta agenzie di viaggio e tour operator

Il credito di imposta può essere richiesto per investimenti e attività di sviluppo digitale
 

Cos'è

Digitour è il “Credito d’imposta agenzie di viaggio”, una misura che sostiene gli investimenti in sviluppo digitale di agenzie di viaggio e tour operator (articolo 9, commi 2 e 2-bis della legge 29 luglio 2014, n. 104).

Le domande possono essere presentate dal 4 marzo 2022 al 4 aprile 2022.

Il credito d'imposta è gestito da Invitalia e concesso dal Ministero del Turismo (DM 29 dicembre 2021).

L’iniziativa è prevista dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

La dotazione finanziaria complessiva di Digitour è 98 milioni di euro, così distribuiti:

• 18 milioni per il 2022
• 10 milioni per il 2023
• 10 milioni per il 2024
• 60 milioni per il 2025

Il 40% delle risorse è destinato agli investimenti nel Mezzogiorno, da realizzarsi nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

 

Cosa si può fare

 

Il credito d'imposta può essere richiesto per gli investimenti e attività di sviluppo digitale.

Consulta l'Elenco delle spese ammissibili.