L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Notizie E Comunicati Stampa

Archivio Notizie

La cerimonia di ringraziamento con il Premier Conte organizzata nella sede della Protezione Civile

Il Commissario Arcuri a medici e infermieri: mantenete viva la memoria

2020-06-22

"Dovete essere fieri di voi stessi, non vi dovete dimenticare niente. La memoria di quello che si fa per sé e per gli altri è il collante che tiene insieme un popolo, una nazione. Siatene orgogliosi e raccontatelo a chiunque".

E’ questa la raccomandazione che Domenico Arcuri, Commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus, ha fatto ai medici e infermieri che il 22 giugno hanno ricevuto dal premier Giuseppe Conte un attestato di riconoscimento per il lavoro svolto durante l'emergenza sanitaria.

Il Commissario ha poi aggiunto che: "In questi tre mesi abbiamo fatto un lavoro straordinario distribuendo alle regioni il 90% degli strumenti per la terapia intensiva, raggiungendo la vetta dei grandi paesi del mondo che riescono a fare tamponi per numero di abitanti, dando 512 milioni mascherine”.

E ancora: “Noi oggi siamo molto più forti e molto più attrezzati di 3 mesi fa ed è grazie a voi, ma il Covid finirà solo quando sarà possibile somministrare il vaccino a tutte le persone del mondo”.

Alla cerimonia di ringraziamento organizzata nella sede del Dipartimento della Protezione Civile hanno partecipato anche il Ministro della Salute, Roberto Speranza, il Ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia e il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli.

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 Twitter@Invitalia