Economia circolare

Presenta la domanda

Le imprese possono presentare la domanda esclusivamente online, anche in forma congiunta, dal lunedì al venerdì (ore 10.00-19.00).

Per precompilare e per presentare la domanda è necessario:

  • essere in possesso di una identità SPID* per accedere alla piattaforma dedicata
  • accedere all'area riservata

Una volta effettuato l’accesso all’area riservata sarà possibile compilare la domanda online e scaricare la documentazione da allegare.

Per concludere la procedura di presentazione della domanda è necessario disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

Al termine della procedura on line viene assegnato un protocollo elettronico. Le modalità di presentazione della domanda sono descritte in dettaglio nel decreto direttoriale 5 agosto 2020 .

* Dal 30 settembre 2021, le vecchie credenziali di accesso ottenute attraverso la registrazione alla piattaforma online di Invitalia non avranno più validità, per continuare ad accedere alla piattaforma, sarà necessario autenticarsi utilizzando il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), come previsto dal Decreto Semplificazione e Innovazione digitale (DL n. 76/2020).

 

Scarica la modulistica e gli allegati per la presentazione della domanda

Guida alla compilazione della domanda

 

Attestazione finanziamento bancario

Come previsto dal Decreto direttoriale 7 dicembre 2020, Art. 1. Comma 2, se l’attestazione di disponibilità a concedere il finanziamento bancario non è stata caricata tra gli allegati in fase di invio domanda, è necessario presentarla entro e non oltre i 30 giorni lavorativi successivi alla presentazione della domanda, pena la decadenza della stessa.

Questa integrazione dovrà essere trasmessa tramite PEC all’indirizzo economiacircolare@postacert.invitalia.it specificando nell’oggetto il codice di domanda ottenuto al momento dell’invio.

L’Addendum alla Convenzione che regola la concessione dei finanziamenti agevolati del FRI è stato stipulato il 16 novembre 2020.

Il modello di attestazione (allegato n. 2 all’Addendum) e l’elenco delle banche finanziatrici convenzionate sono disponibili alla pagina dedicata sul sito di Cassa Depositi e Prestiti.

AVVISO:

Nel caso in cui la predetta attestazione non venga presentata entro il predetto termine, la domanda decade, come stabilito dall’art. 1, comma 2, del Decreto direttoriale 7 dicembre 2020.

A seguito della decadenza della domanda, nelle more di apertura dello sportello ancora attiva, le imprese possono ripresentare una nuova domanda di agevolazione.