L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

NOTIZIE E COMUNICATI STAMPA

Archivio notizie

Invitalia ha elaborato il Progetto di Riconversione e Riqualificazione industriale e ne curerà l’attuazione

Taranto, 30 milioni per investimenti nell’area di crisi con la Legge 181/89

2018-06-12

Ammontano a 30 milioni di euro le risorse stanziate a sostegno degli investimenti produttivi nell'Accordo di Programma per l’attuazione del Progetto di Riconversione e Riqualificazione industriale dell’area di crisi industriale Taranto. L’Accordo - firmato dal Ministero dello sviluppo economico, dall'Agenzia Nazionale per le Politiche attive del lavoro, dal Ministero dell’Ambiente, dal Ministero delle Infrastrutture e trasporti, dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Taranto, dal Comune di Taranto, dall'Autorità di sistema portuale del Mar Ionio – prevede l’attuazione del Progetto di Riconversione e Riqualificazione Industriale.

Invitalia ha elaborato il Progetto di Riconversione e Riqualificazione industriale e ne curerà l’attuazione fornendo, anche, il proprio supporto tecnico al Gruppo di Coordinamento e Controllo dell’Accordo stesso. Invitalia gestirà inoltre le agevolazioni previste dalla Legge 181/89 per gli investimenti produttivi per un valore totale di 30 milioni di euro, stanziati dal Mise.

Il Progetto di Riconversione e Riqualificazione industriale di questa specifica area pugliese riguarda un ampio territorio: i comuni di Taranto, Crispiano, Massafra, Montemesola e Statte. Fra gli obiettivi principali del progetto oltre al fondamentale ricollocamento lavorativo del personale appartenente al bacino già individuato, ci sono: il rafforzamento e la riqualificazione dei settori produttivi in grado di sostenere l’economia locale e tracciare nuove linee di sviluppo sostenibile; l’attrazione di nuovi investimenti diretti alla diversificazione produttiva e alla valorizzazione del patrimonio immobiliare non utilizzato dell’Area di Sviluppo Industriale e dell’Autorità Portuale; il potenziamento della logistica connessa alle attività portuali.

Il Progetto di Riconversione e Riqualificazione Industriale per Taranto individua incentivi a sostegno degli investimenti produttivi e della ricerca. È finalizzato, quindi, alla promozione di progetti imprenditoriali, poiché i fabbisogni infrastrutturali dell’area sono già oggetto di intervento del Contratto istituzionale di sviluppo e le tematiche ambientali sono già inserite nel progetto di riqualificazione dell’ILVA.

Le opportunità offerte dal Progetto di riconversione saranno presentate con un ciclo di seminari informativi rivolti alle imprese e a tutti i soggetti interessati

Per approfondire

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 Twitter@Invitalia