L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

NOTIZIE E COMUNICATI STAMPA

Archivio notizie

L’applicazione dà la possibilità di seguire in tempo reale l’avanzamento del progetto

Resto al Sud, ecco l'App dedicata

2018-07-03

"L’App “Resto al Sud” per noi di Invitalia ha un doppio senso. Il primo: consegnare ai cittadini un loro diritto. Metterli, cioè, nelle condizioni di sapere in tempo reale a che punto sono le loro richieste. Il secondo ci riguarda più da vicino: con questa app ci mettiamo in gioco, dobbiamo rispettare i tempi di chi ci chiede se può avviare un’impresa al Sud, all’insegna della trasparenza, della tracciabilità e della puntualità. Doveri di ogni azienda pubblica".

Lo ha dichiarato Domenico Arcuri nel corso della conferenza stampa di presentazione della nuova App "Resto al sud", tenutasi il 3 luglio a Roma, presso l'Auditorium di Invitalia, alla presenza della Ministra per il Sud, Barbara Lezzi, che ha così commentato l'iniziativa:  "Questa nuova app realizzata da Invitalia è solo apparentemente una piccola iniziativa. In realtà si tratta di uno strumento non solo molto utile e facilmente fruibile per chi faccia domanda agli incentivi, ma esprime una volontà di trasparenza e di venire incontro alle esigenze dei cittadini che, ancora oggi, tra gli enti pubblici non si riscontra con molta frequenza. C’è una estrema necessità di offrire ai giovani del nostro Mezzogiorno strumenti che li incoraggino a restare nei loro territori, o di tornarvi dopo aver compiuto gli studi altrove e, in tal senso, Resto al Sud rappresenta una risposta importante. Ovviamente sono conscia del fatto che a questo intervento se ne debbano aggiungere altri, strutturali e di più ampio respiro, che consentano al Sud di riemergere dalle forti difficoltà nelle quali oggettivamente si trova. Questo è l’obiettivo che mi sono prefissata nell’assumere l’incarico di ministro e che porterò avanti con questo governo".

Scaricabile gratuitamente da Google Play e App Store, l’applicazione permette a chi ha fatto domanda per ricevere gli incentivi di Resto al Sud, di seguire in tempo reale lo stato di avanzamento del progetto e rimanere sempre informati su tutte le novità.

Per la prima volta un incentivo pubblico dispone di uno strumento digitale che informa in modo diretto e immediato: un ulteriore passo nella direzione dell’efficienza e della trasparenza della Pubblica Amministrazione.

Attivando le notifiche push nell’area pubblica dell’App, si possono infatti avere informazioni sull’incentivo, leggere le news e conoscere le date dei workshop e degli eventi di promozione in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Chi ha presentato la domanda a Invitalia può entrare nell’area riservata dell’App e seguire in tempo reale la valutazione del progetto: arriverà una notifica sullo smartphone ogni volta che si passa allo step successivo o quando il team di valutazione ha bisogno di più informazioni. Grazie al calendario integrato, è possibile anche salvare le scadenze e gli appuntamenti.

L’App dà inoltre la possibilità di cercare le banche convenzionate per ricevere il contributo finanziario e gli enti pubblici, le università e gli organismi di terzo settore in grado di dare agli aspiranti imprenditori un aiuto concreto e gratuito per “costruire” il progetto d’impresa.

Ecco l'App di Resto al Sud

Video tutorial

Cos'è Resto al Sud

I dati aggiornati sulla misura

Il video della conferenza stampa

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 Twitter@Invitalia