L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Notizie E Comunicati Stampa

Archivio Notizie

Per ognuna 20 mila euro di contributo e ulteriori 20 mila euro in servizi di formazione, mentorship e networking

Bravo Innovation Hub, ecco le 10 startup vincitrici del programma +Turismo+Cultura

2020-12-18

Innovative, giovani, senza distinzione di genere (4 su 10 sono compagini a prevalenza femminile): sono queste le caratteristiche delle imprese vincitrici di +Turismo+Cultura, il programma di accelerazione promosso da Bravo Innovation Hub di Brindisi. Ogni impresa si è aggiudicata un “pacchetto” del valore di oltre 40.000 euro: 20.000 euro come contributo finanziario e altrettanti sotto forma di attività e servizi di formazione, mentorship e networking.

In totale, hanno risposto alla call di Bravo Innovation Hub 87 imprese, proponendo nuove tecnologie e servizi per la fruizione turistico-culturale, la ricettività, la gestione e promozione delle offerte nelle destinazioni.

Delle 10 imprese vincitrici, 4 hanno sede in Campania, 3 in Puglia, 2 in Sicilia e 1 in Basilicata. Questi i loro progetti, in ordine di graduatoria:

  1. Cooperativa di Comunità “Identità e Bellezza”, con più di 40 pacchetti esperienziali confezionati dal Museo Diffuso dei 5 Sensi sul territorio di Sciacca (AG)
  2. Wonder Grottole, con la piattaforma “Anima Living” per la rigenerazione dei territori marginali, attraverso un’interazione innovativa tra territori e smart worker
  3. Hearth, con una piattaforma digitale che consente a imprese, pubbliche amministrazioni, DMO ed enti/associazioni di promozione territoriale, di cooperare attraverso un unico strumento per la piena digitalizzazione dell’offerta turistica del territorio
  4. Threebot con una duplice offerta: un assistente di viaggio dotato di intelligenza artificiale, chiamato “Travelino”, robot che comprende le intenzioni dell’utente attraverso i messaggi di testo e i messaggi vocali in chat e lo supporta durante il viaggio; una piattaforma innovativa, dal nome “digital agencies”, a supporto delle agenzie di viaggio
  5. Blindgate, con una soluzione di raccolta e analisi dei dati per costruire esperienze di viaggio personalizzate, a prezzo vantaggioso con la formula “roulette”, rinunciando alla scelta di alcune opzioni di viaggio (dalla scelta della destinazione finale ad una flessibilità su date e/o orari di partenza)
  6. The Thinking Clouds, con "Genius Loci", una piattaforma informatica che permette la customizzazione di app mobile per la promozione dei beni culturali, percorsi turistici ed enogastronomici, borghi e città d’arte
  7. Holiders, con una piattaforma di sharing economy nel settore del turismo culturale, che mette in contatto esperti locali con turisti che vogliono visitare quella specifica area: grazie a logiche di data-mining il sistema è in grado di analizzare il sentimento degli utenti e creare filtri di preferenza personalizzati
  8. Visionary Experience, con percorsi anche in realtà virtuale o aumentata, che offrono modalità di fruizione immersive e interattive
  9. Trawellit, con il progetto "Spot4Elements", una caccia al tesoro che, grazie ad un’applicazione game per smartphone geolocalizzata, permette di scoprire le località turistiche, svelandone curiosità e storia
  10. Curiosity, con un’applicazione che comprende visite immersive attraverso 3D virtual tour, tour guidati realizzati dalla community di guide “Art Mate”, un contest a premi legato alla comprensione del tour

L’attività di Bravo Innovation Hub rientra nel Piano di azione per la diffusione dell’imprenditorialità e dell’innovazione promosso da Invitalia e MISE nell’ambito del PON Imprese e Competitività 2014-2020.

Il programma di accelerazione è realizzato da Fondazione Giacomo Brodolini, Destination Makers e Ashoka.

Guarda la graduatoria

 

Per saperne di più su Bravo Innovation Hub

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 Twitter@Invitalia