L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Notizie E Comunicati Stampa

Archivio Notizie

Per il territorio sono 252 le proposte arrivate

Contratto istituzionale di sviluppo del Molise, Conte e Arcuri a Campobasso

2019-04-15

Il 15 aprile il premier Giuseppe Conte e l’Amministratore delegato di Invitalia Domenico Arcuri si sono recati a Campobasso per incontrare le Istituzioni locali, i rappresentanti regionali delle associazioni di categoria e le organizzazioni sindacali per l’avvio concreto del Contratto istituzionale di sviluppo per il Molise.

''Le priorità le deve esprimere il territorio – ha detto Conte - Ovviamente abbiamo una strategia, anche per quanto riguarda la valutazione dei progetti presentati, ma abbiamo sin dal primo momento sollecitato i territori, gli enti locali, i rappresentanti delle varie categorie a esprimere progetti che rispondano alle esigenze vere dei territori. Questo è sicuramente il modo migliore – ha proseguito il Presidente del Consiglio - per impostare uno sviluppo del territorio sostenibile, compatibile con le specifiche caratteristiche di queste comunità locali''.

Domenico Arcuri ha aggiunto: “Qui in Molise è stata sconfitta la rassegnazione ed è prevalsa voglia di uno sviluppo identitario. Ed è questa la strada giusta: non si può prescindere da un’idea di sviluppo che valorizzi le risorse locali e regionali. Invitalia è molto soddisfatta del lavoro fatto in questi mesi per avviare il Contratto Istituzionale di sviluppo, uno strumento che può influire sulla crescita di questa terra. Un tentativo reale e concreto di superare quanto più possibile le criticità di questo luogo. Sono 252 le proposte arrivate in queste settimane, prevalentemente rivolte al settore turistico. Il 43% invece riguarda le infrastrutture e non solo viarie. Inoltre Invitalia ha individuato alcune precise leve per lo sviluppo del Molise – ha concluso Arcuri – la prima è recupero e dalla valorizzazione della rete tratturale, un presupposto formidabile di sviluppo, anche perché aggrega una molteplicità di attori. Dal recupero dei tratturi si può avere anche la valorizzazione di luoghi spesso marginali e in via di spopolamento. La seconda leva è la riqualificazione dei borghi”.

L’incontro avviene dopo due mesi dall’ultima visita, nel corso della quale il premier e l'Ad di Invitalia avevano incontrato i sindaci dei comuni molisani e il presidente della Regione Molise.

Maggiori dettagli sui Contratti istituzionali di sviluppo

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 Twitter@Invitalia