LEGGE 181/89

La dotazione finanziaria residua è di 7,1 milioni di euro
 

Cosa c'è da sapere - Area di crisi A. Merloni

Data Avviso: 26 novembre 2020.

Apertura sportello: 20 gennaio 2021 ore 12.00.

Riapertura sportello: 14 luglio 2022 ore 12.00, come previsto dal Decreto Direttoriale 27 giugno 2022, a seguito della  temporanea chiusura dello sportello del 31 marzo 2022.

Chiusura sportello: fino a esaurimento risorse.

Dotazione finanziaria iniziale: 21.643.595 euro.

Dotazione finanziaria residua per i soli comuni delle Marche: 7.160.253,59 euro. Le risorse possono essere aumentate (anche per i comuni dell'Umbria) in base all’esito delle valutazioni in corso su domande già presentate.

Importo minimo investimenti ammissibili: 1 milione di euro; 1,2 milioni di euro nel caso di programmi presentati da Contratti di Rete (min. 400 mila euro per soggetto partecipante alla rete).

 

Aree agevolate

REGIONE MARCHE
Acquacanina – Arcevia – Barchi – Belforte del Chienti - Belvedere Ostrense – Bolognola – Caldarola – Camerino – Camporotondo di Fiastrone – Castelbellino – Castelleone di Suasa – Castelplanio – Castelraimondo – Castelsantangelo sul Nera – Cerreto d’Esi – Cessapalombo – Cupramontana – Esanatoglia – Fabriano – Fiastra – Fiordimonte – Fiuminata – Fratte Rosa – Frontone – Gagliole – Genga – Jesi – Maiolati Spontini – Matelica – Mergo – Mondavio – Monsano – Monte Cavallo – Monte Roberto – Morro d’Alba – Muccia – Orciano di Pesaro – Pergola – Pieve Torina – Pievebovigliana – Pioraco – Poggio San Marcello – Poggio San Vicino – Rosora – San Costanzo – San Lorenzo in Campo – San Marcello – San Paolo di Jesi – Sassoferrato – Sefro – Serra San Quirico – Serra Sant’Abbondio – Serrapetrona – Serravalle di Chienti – Ussita – Visso.

 

REGIONE UMBRIA
Assisi – Bastia Umbra – Bevagna – Campello sul Clitunno – Costacciaro – Foligno - Fossato di Vico – Gualdo Tadino – Gubbio – Nocera Umbra – Scheggia e Pascelupo – Sigillo – Spello – Spoleto – Trevi – Valfabbrica – Valtopina.

 

NOTA: verificare i comuni rientranti  nelle aree ex art. 107, paragrafo 3, lettera c), del trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE), individuate nella Carta degli aiuti di Stato a finalità regionale, approvata dalla Commissione europea con decisione del 18 marzo 2022 (SA.101134).

 

Contatti


Per altri dettagli

Circolare 16 gennaio 2020 n.10088

Circolare 16 giugno 2022 n. 237343

Decreto Direttoriale 27 giugno 2022

 

< TORNA INDIETRO