LEGGE 181/89

La dotazione finanziaria è di 9 milioni di euro
 

Cosa c'è da sapere - Area di crisi industriale non complessa della provincia di Massa Carrara

Data Avviso: 9 gennaio 2019

Apertura sportello: 15 febbraio 2019 ore 12.00

Chiusura sportellofino ad esaurimento risorse 

Dotazione finanziaria: € 9.099.925,04

Importo minimo investimenti: 1,5 milioni di euro

Aree agevolabili:
Comune di Carrara (SLL di Carrara)
Comune di Massa (SLL di Massa)

Comune di Montignoso (SLL di Massa)
Comune di Bagnone (SLL di Pontremoli)
Comune di Filattiera (SLL di Pontremoli)
Comune di Mulazzo (SLL di Pontremoli)
Comune di Pontremoli (SLL di Pontremoli)
Comune di Villafranca in Lunigiana (SLL di Pontremoli)
Comune di Zeri (SLL di Pontremoli)
Comune di Aulla (parte toscana del SLL di La Spezia)
Comune di Casola in Lunigiana (parte toscana del SLL di La Spezia)
Comune di Comano (parte toscana del SLL di La Spezia)
Comune di Fivizzano (parte toscana del SLL di La Spezia)

Comune di Fosdinovo (parte toscana del SLL di La Spezia)
Comune di Licciana Nardi (parte toscana del SLL di La Spezia)
Comune di Podenzana (parte toscana del SLL di La Spezia)
Comune di Tresana (parte toscana del SLL di La Spezia)


   

Contatti


Per altri dettagli leggi
Circolare 6 agosto 2015 n. 59282

 

Appuntamenti

Il 5 febbraio 2019 è in programma un incontro informativo a Carrara: leggi i dettagli.

 

< TORNA INDIETRO