LEGGE 181/89

La dotazione finanziaria è di 15 milioni di euro
 

Cosa c'è da sapere - Area di crisi Fermo Macerata

Data Avviso: 31 agosto 2020

Apertura sportello6 novembre 2020 ore 12.00

Chiusura sportello: 13 marzo 2021 ore 12.00 - Circolare Direttoriale del 12 gennaio 2021 n. 61

Dotazione finanziaria: 15 milioni di euro

Importo minimo investimenti ammissibili: 1 milione di euro; 1,2 milioni di euro nel caso di programmi presentati da Contratti di Rete (minimo 400 mila euro per soggetto partecipante alla rete).

 

Aree agevolate

L’area di crisi comprende 42 Comuni così articolati:

SLL Civitanova Marche:
Civitanova Marche, Montecosaro, Morrovalle, Potenza Picena;

SLL Fermo:
Altidona, Campofilone, Carassai*, Fermo, Lapedona, Monte Urano, Monte Vidon Combatte, Monterubbiano, Moresco, Pedaso, Petritoli, Porto San Giorgio;

SLL Montegiorgio:
Belmonte Piceno, Falerone, Francavilla d'Ete, Grottazzolina, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsampietro Morico, Montappone, Monte Giberto, Monte San Martino, Monte San Pietrangeli, Monte Vidon Corrado, Montegiorgio, Monteleone di Fermo, Montottone, Penna San Giovanni, Ponzano di Fermo, Rapagnano, Servigliano, Torre San Patrizio;

SLL Montegranaro: Monte San Giusto, Montegranaro;

SLL Porto Sant’Elpidio: Porto Sant'Elpidio, Sant'Elpidio a Mare;

Comuni: Corridonia e Tolentino.

 

Nota (*): Il Comune di Carassai ricade nelle aree ex art. 107, paragrafo 3, lettera c) del TFUE, individuate nella Carta degli aiuti di stato a finalità regionale 2014-2020

 

Contatti


Per altri dettagli
Circolare 16 gennaio 2020 n.10088

 

< TORNA INDIETRO