Bravo Innovation Hub

Le imprese devono avere una sede operativa in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia o Sicilia
 

A chi è rivolto

Il percorso è rivolto alle imprese che offrono soluzioni innovative nella filiera turistico-culturale, con particolare riferimento ai seguenti ambiti:

  • turismo sostenibile;
  • tutela e fruizione innovativa del patrimonio culturale;
  • soluzioni di gamification, realtà virtuale e realtà aumentata;
  • strumenti per la crescita sostenibile delle destinazioni, per l’accessibilità e per il miglioramento della customer experience;
  • soluzioni digitali per i viaggiatori, gli operatori e i territori;
  • soluzioni digitali per la produzione e fruizione di contenuti artistici e culturali;
  • interventi di rigenerazione urbana di tipo culturale, sociale, economico e ambientale, finalizzati al miglioramento della qualità della vita, nel rispetto dei principi di sostenibilità ambientale.

Possono presentare domanda per partecipare al programma le società di piccola dimensione costituite in qualsiasi forma giuridica dal 1° gennaio 2016.

Le imprese devono avere una sede operativa in Puglia, Basilicata, Sicilia, Campania e Calabria – obiettivo del PON Imprese e Competitività – al momento della presentazione della domanda e mantenerla per tutta la durata del programma di accelerazione.