Bravo Innovation Hub

Le imprese devono avere una sede operativa in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia o Sicilia
Bravo Innovation Hub - Agrifood
 

Il programma di accelerazione

Dopo il successo di “+ Turismo + Cultura”, Invitalia lancia “Bravo Innovation Hub Agrifood”, il nuovo programma di accelerazione rivolto alle imprese che offrono soluzioni innovative nella filiera agro-alimentare, a titolo di esempio nei seguenti ambiti:

  • l’agricoltura 4.0, l’agricoltura intelligente e di precisione, le tecnologie idroponiche
  • tecnologie per il miglioramento e l’efficientamento energetico dei processi produttivi nella filiera agro-alimentare
  • soluzioni di imballaggio sostenibili e soluzioni di imballaggio attivo e intelligente, capaci di allungare la vita del prodotto e di monitorarne la variazione e le condizioni di conservazione
  • soluzioni che combattono lo spreco alimentare
  • il cibo del futuro
  • la smart kitchen
  • piattaforme e tecnologie di distribuzione dei prodotti
  • soluzioni digitali per aumentare la qualità, la sicurezza alimentare, la tracciabilità dei prodotti e per ridurne la contraffazione, come le piattaforme blockchain, le soluzioni che sfruttano data analytics e le soluzioni basate su IoT
  • i big data in agricoltura
  • soluzioni digitali che migliorano il coordinamento tra gli attori della supply chain
  • soluzioni per la valorizzazione degli scarti di produzione, dell’invenduto e dell’incolto
  • i sistemi per il monitoraggio delle colture
  • le procedure di trasformazione delle colture.

Possono partecipare al programma le società di piccole dimensioni iscritte al registro delle imprese dal 1° gennaio 2017, in qualsiasi forma giuridica.

Le imprese devono avere una sede operativa in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia – obiettivo del PON Imprese e Competitività – al momento della presentazione della domanda e mantenerla per tutta la durata del programma di accelerazione.

È esclusa la partecipazione di imprese che operano nella produzione primaria di prodotti agricoli.