L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Notizie E Comunicati Stampa

Archivio Notizie

Al Mef lanciate le nuove misure a sostegno della patrimonializzazione delle medie imprese
 

Arcuri: da oggi al via Fondo Patrimonio Pmi, non è un click day

2020-09-16

"Da oggi a mezzogiorno e fino alla fine dell'anno, le imprese di medie dimensioni potranno richiedere l'accesso al Fondo Patrimonio Pmi, che potrà sottoscrivere obbligazioni o titoli di debito di imprese con ricavi superiori a 10 milioni, che effettuano un aumento di capitale non inferiore ai 250.000 euro".

Lo ha spiegato l'Amministratore delegato di Invitalia, Domenico Arcuri, nel corso della conferenza stampa al Ministero dell’Economia e delle Finanze, in cui sono state illustrate le misure per sostenere la patrimonializzazone delle Pmi.    

Erano presenti il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, il Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, il Direttore Generale del Tesoro, Alessandro Rivera e il Direttore Generale delle Finanze, Fabrizia Lapecorella.

"Non e' un click day - ha sottolineato Arcuri - Invitalia valuta le richieste in ordine di arrivo: ci sono 4 miliardi di euro, riteniamo di avere una dotazione sufficiente per dare credito a tutti quelli che ce lo chiedono e meritano di averlo. Promettiamo di verificare l'ammissibilità in 10 giorni, possiamo chiedere un'integrazione alle imprese che devono fornirla in 10 giorni e, se la domanda viene ammessa, in altri 10 giorni eroghiamo il prestito. Se l'impresa è efficace nel fornire le informazioni il tutto dura 20 giorni, altrimenti dura al massimo 30 giorni".

Poi ha concluso: "Crediamo che sia uno strumento molto importante per dare una spinta alla parte centrale del nostro sistema produttivo per affrontare e se possibile superare l'emergenza che abbiamo vissuto e continuiamo a vivere". 

Guarda le slide della conferenza stampa

Vai alla sezione Fondo Patrimonio PMI

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 Twitter@Invitalia