L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Storie

Seleziona un argomento:

Ricerca storie per argomento
 
Nelle due città avviate soluzioni innovative nel campo della mobilità sostenibile

Verso la Smart City: i risultati del gemellaggio tra Siracusa e Perugia

2015-12-28

Per-Sir. Verso la Smart City è il titolo del gemellaggio tra le città di Siracusa e Perugia, attuato con l’aiuto di Invitalia.

Finanziato nell’ambito del Progetto AGIRE POR 2007-2013, ha permesso di mettere a punto un sistema di mobilità ecosostenibile basato su tecnologie molto avanzate, che ha traghettato la città di Siracusa verso una migliore qualità della vita, con un trasporto pubblico più efficiente e più tempo libero per i cittadini.

Avviato a febbraio 2014, il gemellaggio ha rilanciato la sperimentazione iniziata fra il 2010 e il 2012 con il Programma ELISA, promosso dal Dipartimento per gli Affari Regionali e da Invitalia.

Il Comune di Perugia, infatti, con i progetti “Concerto” e “Info City” del Programma ELISA, ha sperimentato per primo soluzioni innovative nel settore della mobilità sostenibile, sviluppando un efficace modello di controllo, di gestione e di comunicazione dei flussi di traffico.

Oggi a Perugia è operativa una centrale di monitoraggio e gestione del traffico basata sull’interazione dinamica del controllo dei semafori, dei parcheggi, degli accessi alle aree a traffico limitato, dell’informazione multimediale agli utenti, del monitoraggio del trasporto pubblico e dell’ambiente.

Un modello di successo replicabile a livello nazionale, che ha dato vita al gemellaggio con la città di Siracusa.

 

I primi risultati del gemellaggio

Grazie al trasferimento di competenze e buone pratiche, Siracusa ha sviluppato un software per la gestione della mobilità individuale, ha creato una stazione di monitoraggio per il rilievo e la classificazione di flussi di traffico e installato un pannello a messaggio variabile per la pubblicazione di informazioni sulla mobilità.

A questo si sono aggiunti la gestione centralizzata dei dati AVM, l’installazione di due Unità di Bordo, montate su due bus navetta elettrici della linea blu e di due paline a messaggio variabile che forniscono informazioni sul trasporto pubblico in tempo reale.

La stazione di rilevamento dei flussi di traffico è stata installata a corso Gelone e consente di trasferire informazioni al pannello a messaggio variabile, posizionato all’ingresso sud della città.

Il sistema, già collaudato, è in corso di attivazione.

 

Siracusa sempre più smart

Il gemellaggio ha rappresentato anche un’esperienza unica di sinergie fra Programmi Operativi nazionali, in considerazione del fatto che Siracusa è stata l’unica città siciliana a essere riuscita ad attingere ai fondi nazionali del POI Energia per potenziare e ampliare infrastrutture e servizi.

Nel 2014 è partito infatti “Siracusa SmaRt”: tre progetti integrati, per un totale di 7,5 milioni di euro, che prevedono l’installazione di un impianto da 800 Kw di pannelli fotovoltaici nel parcheggio di arroccamento in prossimità del Tribunale; la sostituzione in tutta Ortigia delle attuali lampade con altre a tecnologia Led (con la completa copertura Wi-Fi); la sostituzione di tutte le lampade semaforiche con altre a tecnologia Led.

 

Il ruolo di Invitalia

Invitalia ha ricoperto un ruolo fondamentale sia nella fase di progettazione, sia in quella di attuazione dell'iniziativa di gemellaggio, fornendo un costante supporto organizzativo e gestionale.

Ha inoltre contribuito ad ideare e realizzare i tre progetti finanziati nell’ambito del POI Energia, garantendo il supporto tecnico-operativo in fase di presentazione delle proposte progettuali e l'assistenza tecnica durante l'attuazione delle attività. 

 

.