L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Sviluppo e coesione territoriale

Seleziona un argomento:

Ricerca storie per argomento
 
La Datatellers di Bolzano, fondata dai fratelli Valletti, è la prima agenzia italiana di data journalism

Anche il giornalismo diventa open source

2016-06-08

Fondata dai fratelli Carlo e Riccardo Valletti, Datatellers è la prima ed unica agenzia italiana di data journalism, un fenomeno ancora sconosciuto in Italia ma esploso già in Gran Bretagna e America come strumento di trasparenza e democrazia.

Si tratta di una nuova forma di giornalismo, che elabora e fornisce dati open source, liberamente consultabili dai cittadini, con un approccio a cavallo tra ricerca e inchiesta giornalistica: fa infatti un uso intensivo di database, mappe digitali e software per analizzare, raccontare e visualizzare un fenomeno o una notizia.

La società offre servizi di informazione in tutti gli ambiti, dalla cronaca allo sport, dalla cultura agli spettacoli e l’economia. Le informazioni sono spesso prive di testo, ma costituite da infografiche interattive, diagrammi di reti complesse, studi di eventi su una linea temporale, nell'ottica di un nuovo approccio visuale alla narrazione della notizia.

Datatellers vanta al suo interno numerose competenze: nel team ci sono infatti ingegneri, giornalisti, cronisti, fotoreporter, economisti, agenti pubblicitari, grafici, illustratori, progettisti e sviluppatori di database. Insediata nell'incubatore certificato Tis Innovation Park di Bolzano, ha beneficiato del Programma Smart&Start di Invitalia.

 

Datatellers si presenta
Datatellers si presenta
2016-06-08