Rilancio cratere aquilano

Per i 57 comuni colpiti dal sisma il Governo ha stanziato 100 milioni di euro
 

Incentivi nei Comuni abruzzesi

2017-04-20

Invitalia è impegnata a favorire la ripresa economica e occupazionale nei 57 comuni abruzzesi maggiormente colpiti dal sisma del 2009.

Su incarico del Ministero dello Sviluppo Economico e con il coinvolgimento delle comunità locali, Invitalia gestisce gli incentivi e progetta gli interventi per il sostegno alle attività imprenditoriali. L’obiettivo è far emergere le idee di impresa, selezionarle e indirizzarle verso il finanziamento più idoneo, trasformandole in programmi di sviluppo.

Per questa attività sono stati stanziati dal Governo 100 milioni di euro, così ripartiti:

  • 55 milioni per potenziare e rafforzare il sistema industriale esistente, dal settore farmaceutico  a quello aerospaziale fino alle tecnologie per le telecomunicazioni
  • 45 milioni per creare e sviluppare nuove imprese, sostenere il trasferimento tecnologico, valorizzare le produzioni di eccellenza del territorio e promuovere le potenzialità del sistema turistico locale.


Elenco dei Comuni compresi nel cratere sismico aquilano

 

Gli incentivi

Nei comuni del Cratere sono disponibili i seguenti incentivi: