L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Notizie

Archivio notizie rilancio Bagnoli

Seleziona un argomento:

Ricerca notizie rilancio Bagnoli
 
Tra i presenti, il Comune di Napoli, la Regione Campania, l’Unione Industriali di Napoli, l’Università Federico II, l’Autorità di Bacino della Campania, l’Autorità Portuale di Napoli, Trenitalia regione Campania, Città della Scienza e molti altri

Consultazione Bagnoli, secondo incontro con gli stakeholder sul tema delle infrastrutture

2016-12-07

Il 2 dicembre si è svolto nella sede CUS Napoli il secondo tavolo di discussione, confronto e raccolta di proposte degli stakeholder istituzionali del Progetto Bagnoli, dedicato al tema delle infrastrutture.

Alla presenza di oltre 50 fra i soggetti invitati, in quanto rappresentativi delle realtà istituzionali ad alta rilevanza sulle questioni connesse alla rete dei trasporti, alle reti idriche e alle infrastrutture per il waterfront, la giornata di lavoro ha alternato momenti di discussione e confronto in plenaria e in gruppi tematici di approfondimento.

Agli interventi dei responsabili del progetto di Invitalia, Livio Vido, Davide Del Cogliano e Massimiliano Zagni,

hanno fatto seguito i numerosi contributi dei partecipanti, tesi a mettere in evidenza sia le potenzialità e i possibili sviluppi delle idee progettuali avanzate, che i loro eventuali punti di debolezza o di criticità.

In un clima attento, costruttivo e molto reattivo, sono così emerse ipotesi e suggerimenti preziosi per il prosieguo del lavoro, e si sono stabiliti i successivi appuntamenti di lavoro, che potranno prevedere anche incontri bilaterali tra Invitalia e le singole organizzazioni e strutture di riferimento.

A conferma della validità della metodologia di convocazione e confronto praticata, ovvero della costruzione di un panel multistakeholder, che permette un dialogo tanto puntuale quanto ampio e competente, si citano, tra i presenti, la IX e la X Municipalità, il Comune di Napoli e il Comune di Pozzuoli, la Regione Campania, l’Unione Industriali di Napoli, la Protezione Civile Campania, l’Agenzia del Demanio, il Provveditorato OOPP, l’Università Federico II; il CNR, l’Autorità di Bacino della Campania, l’Autorità Portuale di Napoli, Trenitalia regione Campania, l’Ente Autonomo Volturno, la CCIAA di Napoli, l’Agenzia Campana Mobilità Sostenibile, la Tangenziale di Napoli spa, ABC Napoli, ACEN, EAV srl, ADAN, Città della Scienza, Consorzio COMBA, l’IISS Nitti, il WWF e la Struttura del Commissario Straordinario per Bagnoli.

Il Panel, ideato e condotto da FONDACA, Fondazione per la cittadinanza attiva, il cui direttore Emma Amiconi ha presieduto anche questa seconda giornata di consultazione, proseguirà nei mesi di gennaio e febbraio 2017 con la organizzazione del tavolo sul tema della Bonifica e della Rigenerazione dell’area, e con un incontro conclusivo dell’intero percorso.

E' da registrare, infine, l'impegno pubblico ribadito da Invitalia a fornire feedback e risposte specifiche su tutte le proposte e i contributi acquisiti.


A cura di FONDACA, Fondazione per la cittadinanza attiva
consultazione.bagnoli@fondaca.org

 

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 cell. 349 5192726 Twitter@Invitalia