Rilancio aree industriali

Finanziabili anche gli investimenti per tutela ambientale, turismo e innovazione organizzativa
Impresa
 

La legge 181/89

La legge 181/89 è l'incentivo per il rilancio delle aree colpite da crisi industriale e di settore.

Finanzia iniziative imprenditoriali per rivitalizzare il sistema economico locale e creare nuova occupazione, attraverso progetti di ampliamento, ristrutturazione e delocalizzazione.

Gli incentivi sono stati riavviati con la pubblicazione del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 9 giugno 2015, con importanti novità:

  • ora sono finanziabili anche i programmi di investimento per la tutela ambientale, il turismo e i progetti di innovazione organizzativa
  • la partecipazione al capitale sociale da parte di Invitalia non è più obbligatoria

L’incentivo è rivolto alle imprese costituite in società di capitali, comprese le società cooperative e le società consortili.

Invitalia valuta i progetti, eroga le agevolazioni e monitora l’avanzamento dei programmi di investimento.