Ricostruzione aziende Emilia Romagna

Invitalia gestisce i contributi per le imprese colpite dal terremoto
 

L’impegno per la ricostruzione in Emilia Romagna

Invitalia gestisce i contributi per le imprese dell’Emilia Romagna colpite dal terremoto del 2012.

La convenzione con la Regione, rinnovata fino a dicembre 2017, assegna a Invitalia le attività di assistenza tecnica e le attribuisce il ruolo di Responsabile del procedimento amministrativo nella fase di erogazione dei contributi.

Invitalia gestisce uno sportello informativo per le imprese, organizza incontri sul territorio con i beneficiari sia prima della presentazione della richiesta di contributo sia nella fase istruttoria. Inoltre, valuta le domande, gestisce la concessione dei contributi e accerta la realizzazione degli interventi finanziati.

Il team è composto da oltre 160 professionisti, soprattutto ingegneri e architetti, che lavorano a tempo pieno anche presso gli uffici della Regione Emilia Romagna e si avvalgono delle competenze di Invitalia per l’assistenza legale, la definizione delle procedure, le modalità operative e di controllo.

A dicembre 2015, l’Ordinanza n. 56/2015 ha stabilito le seguenti proroghe a favore delle imprese danneggiate dal terremoto:

  • fino al 31 marzo 2016 per presentare le domande
  • fino al 31 marzo 2017 per finire i lavori
  • fino al 30 giugno 2017 per rendicontare i lavori

 

Risultati al 31 dicembre 2015

Ordinanza 57/12 (ripristino immobili, beni strumentali, scorte danneggiate)

Settori Domande presentate Domande valutate Domande ammesse Importi concessi (euro)
Agricoltura 1.858 1.530 838 375.548.453,38
Commercio 373 327 266 69.674.566,13
Industria 1.447 1.244 1.016 718.791.484,45
TOTALE 3.678 3.101 2.120 1.164.014.503,96

 

Guarda l'infografica sui contributi concessi


Le ordinanze

Sono quattro le ordinanze che prevedono fondi per le imprese del cratere sismico dell’Emilia Romagna:

  • Ordinanza 57/2012 e s.m.i.:  possibilità di richiedere contributi per il ripristino degli immobili danneggiati dal sisma, per il ripristino dei beni strumentali, la delocalizzazione temporanea per la ripresa dell’attività produttiva e il ripristino delle scorte danneggiate
  • Ordinanza 23/2013 e s.m.i. (INAIL): possibilità di eliminare le carenze strutturali 
  • Ordinanza 27/2014: contributi per nuovi investimenti produttivi
  • Ordinanza 6/2014: possibilità di richiedere contributi per il ripristino dei danni causati dagli eventi alluvionali avvenuti tra il 17 e il 19 gennaio 2014, dalla tromba d’aria del 3 maggio 2013 e dagli eccezionali eventi atmosferici e alla tromba d’aria del 30 aprile 2014


Per saperne di più
 

Normativa

Ordinanza 56/2015
Ordinanza 25/2015
Ordinanza 27/2014
Ordinanza 6/2014