Il management

 

Claudio Tesauro

Presidente


Claudio Tesauro è socio dello Studio BonelliErede, svolge la sua attività presso la sede di Roma e coordina il dipartimento Antitrust, Comunitario e Attività Regolamentate che è articolato sulle tre sedi di Bruxelles, Roma e Milano.

Laureatosi a Napoli in Giurisprudenza con il massimo dei voti ha poi conseguito un Master in Diritto Comparato presso la New York University.

Si è successivamente specializzato in diritto comunitario e della concorrenza, settore nel quale ha acquisito una significativa esperienza soprattutto nei mercati delle telecomunicazioni e media, energia e gas, trasporti e servizi finanziari, assicurativi e postali, assistendo numerose imprese sia nei procedimenti amministrativi (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Commissione Europea), che in quelli giurisdizionali (Tar, Consiglio di Stato, Corte d’Appello, Suprema Corte di Cassazione, Corte di Giustizia dell’Unione Europea). Con riferimento a tali mercati si è anche occupato della trasposizione in Italia delle direttive di liberalizzazione e dei problemi legati all’apertura di tali mercati alla concorrenza.

La sua carriera professionale ha avuto inizio nello studio Fox & Horan di New York per poi continuare nel 1990 a Bruxelles dove, dopo un periodo nella divisione Concorrenza del Servizio Giuridico della Commissione Europea, nel 1992 è stato uno dei fondatori dello studio legale Tizzano-Pappalardo.

Partecipa regolarmente come relatore a conferenze nazionali ed internazionali in materia di diritto della concorrenza e tutela del consumatore ed è autore di diverse pubblicazioni al riguardo.

È Presidente di Invitalia, Save the Children Italia Onlus e dell’Associazione Antitrust Italiana (“AAI”). È stato inoltre membro del Consiglio di Amministrazione di TNT Post Italia S.p.A. (2003-2015) e del Board Save the Children International (dal 2010 al 2013).

È stato insignito del Top Legal Best Antitrust Lawyer Award nel 2011, dell’ILO Awards nel 2009 e nel 2011 e del Legalcommunity Corporate M&A Best Antitrust Lawyer Award nel 2016.