L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Storie

Archivio

Seleziona un argomento:

Ricerca storie per argomento
 
La Sipa, azienda di Benevento, ha aumentato il personale di quasi il 20% grazie a un finanziamento del Bando Macchinari
Stabilimento SIPA

“Con i pali dell’elettricità abbiamo dato una scossa al business”

2015-07-22

La Sipa (Società Industriale Prefabbricati Armati), con sede a Benevento , ha iniziato l’attività nei primi anni '60, producendo pali in cemento armato per linee elettriche aeree, diventandone il maggiore produttore nazionale e il principale fornitore Enel, con una  capacità produttiva attuale di circa 32.000 pali all’anno.

Negli ultimi anni, a causa di una concorrenza più agguerrita e delle mutate richieste del mercato, l’azienda ha avvertito sempre di più l’esigenza di diversificare la produzione, fino ad allora incentrata principalmente sui pali in cemento.

Una grande opportunità è stata la partecipazione, nel 2013, al Bando Macchinari - Decreto “Investimenti Innovativi”, gestito dal Ministero dello Sviluppo Economico con il supporto tecnico di Invitalia.

Grazie al finanziamento di circa 360.000 euro, la Sipa ha potuto creare una nuova linea di produzione di pali in lamiera presso-piegata.

L’investimento, pari  a circa 480.000 euro, ha riguardato l’acquisto di macchinari ad alto contenuto tecnologico: una pressa piegatrice oleodinamica e una linea di saldatura pali automatica, dotati di sistemi di funzione e controllo all'avanguardia, quali il Controllo Numerico Computerizzato (CNC) Videografico Bidimensionale a 3 assi e il PLC di sicurezza.

La realizzazione dell’iniziativa agevolata, consentendo all’impresa di ampliare e diversificare l’offerta, ha avuto importanti ricadute in termini di sviluppo e flessibilità della produzione aziendale.

La Sipa, inoltre, ha ottenuto sia la qualifica che l’omologazione Enel per la fornitura di pali in lamiera per linee aeree a media e bassa tensione, aggiudicandosi un’importante fornitura del nuovo prodotto.

La realizzazione di pali in acciaio ha aperto importanti opportunità di accesso a nuovi mercati, come quello delle torri faro e del mini eolico, in quanto il palo in acciaio, per la sua leggerezza, si presta maggiormente ad essere esportato.

Il progetto ha permesso un aumento del 35% della capacità produttiva.  Il nuovo impianto può produrre a regime 12.000 unità all’anno e l’incremento percentuale previsto in termini di fatturato sfiora il 25%.

Il personale è cresciuto del 18%, con la prospettiva di un ulteriore aumento legata al funzionamento a regime del nuovo impianto.

La Sipa opera con un sistema di gestione della qualità certificata UNI EN ISO 9001:2008 ed è certificata per la gestione ambientale secondo la norma UNI EN ISO 14001:2004.

www.sipapali.it