L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Storie

Archivio

Seleziona un argomento:

Ricerca storie per argomento
 
Pubblicati i bandi di gara per 105 milioni e avviati cantieri per 57 milioni

Un grande progetto per Pompei

2017-03-16

Il Grande Progetto Pompei nasce su iniziativa del Governo italiano per favorire la tutela e la valorizzazione dell’area archeologica attraverso un programma di interventi di manutenzione e restauro e di qualificazione delle modalità di fruizione.

Approvato dalla Commissione Europea e finanziato quale Grande Progetto Comunitario, il progetto introduce ed attua la metodologia di intervento della “conservazione programmata” ovvero un sistema dinamico di monitoraggio del sito archeologico sulla base del quale la programmazione, la progettazione e la realizzazione degli interventi, avviene secondo un processo continuo di rilievo/progettazione ed esecuzione.

Invitalia è stata chiamata a supportare le Amministrazioni coinvolte, sia in fase di aggiornamento e sviluppo progettuale sia in fase di predisposizione della documentazione di gara per la realizzazione degli interventi previsti dai 5 Piani del Grande Progetto Pompei.

Il ruolo svolto da Invitalia, da febbraio 2012, - come indicato dall’Accordo Istituzionale del 6 ottobre 2011 tra il Ministro per i beni e le attività culturali ed il Ministro per i rapporti con le regioni e per la coesione territoriale per l’attuazione del Progetto Pompei Operativo 2011-2015 per la tutela e la valorizzazione dell’area archeologica di Pompei - consiste in un’azione di supporto alle Amministrazioni centrali, agli organismi e strutture tecnico-operative coinvolte nell’attuazione del Grande Progetto Pompei attraverso la definizione di modelli, strumenti e procedure per l’accelerazione e qualificazione degli interventi previsti; e in un’azione continua di rafforzamento delle capacità gestionali, organizzative, operative e delle competenze tecnico-professionali degli uffici della Soprintendenza Speciale per Pompei, Ercolano e Stabia.

Tra le attività di supporto tecnico e operativo per la definizione, elaborazione, messa a punto e realizzazione del Grande Progetto Pompei svolte da Invitalia – con il supporto di Invitalia Attività Produttive SpA e di una Unità locale presso Pompei - vi sono: la pianificazione esecutiva delle azioni previste dai Piani del Progetto; la messa a sistema delle procedure necessarie ad avviare e gestire una piattaforma di e-procurement per la gestione delle gare di appalto; il supporto allo sviluppo progettuale delle nuove opere; la pianificazione e progettazione di attività trasversali utili al miglioramento delle condizioni ambientali e di fruibilità dell’area archeologica; il supporto all’esecuzione dei lavori; il supporto alle attività di monitoraggio delle attività del Grande Progetto Pompei. Infine, il 23 dicembre 2014, è stato siglato l’Accordo in aderenza alla convenzione “azioni di sistema” per l’attivazione dell’Agenzia a svolgere le funzioni di Centrale di Committenza per l’aggiudicazione di contratti di lavori pubblici aventi ad oggetto la realizzazione di 10 interventi del Grande Progetto Pompei.

Anche grazie al contributo di Invitalia, a maggio 2015, sono stati pubblicati i bandi di gara per tutti i 105 milioni di euro ed avviati i cantieri (tra cui anche servizi e forniture) per circa 57 milioni di euro.

Ulteriori risultati ed informazioni del Grande Progetto sono consultabili sulle pagine del sito http://open.pompeiisites.org/.