L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Notizie e comunicati stampa

Archivio notizie

In fase di chiusura la programmazione 2007-13 e di attuazione quella del 2014-20: consuntivo e prospettive dell’azione di Invitalia

Fondi Ue 2014 2020: Invitalia affianca le amministrazioni per rafforzare l’attuazione delle politiche di coesione. Oltre 4 miliardi di euro alle imprese

2017-02-01

Con il 2016 si chiude un anno di snodo e di concentrazione di attivitą per la gestione dei Programmi Comunitari: mentre il nuovo ciclo di programmazione 2014-2020 entra nel vivo, si concentrano le attivitą di gestione della fase di chiusura dei programmi 2007-2013, finalizzate a massimizzare la spesa delle risorse comunitarie.

Per quanto riguarda il nuovo ciclo di programmazione, il 2016 ha visto rafforzarsi la collaborazione tra Invitalia e le amministrazioni che gestiscono i fondi comunitari, per tradurre in azioni concrete e progetti di sviluppo per i territori le opportunitą offerte dalla Commissione europea e dalle politiche nazionali.

Oltre 4 miliardi di euro le risorse comunitarie e nazionali del periodo 2014-2020 che consentiranno di attivare nuove opportunitą di finanziamento per le imprese grazie ai Programmi per i quali Invitalia svolge attivitą di assistenza tecnica.

  • Imprese e Competitivitą FESR 2014-2020, 2.316 milioni di euro di risorse
  • Iniziativa PMI, 102,50 milioni di euro di risorse
  • Imprese e Competitivitą – Programma Complementare, 696,25 milioni di euro di risorse
  • Piano Operativo Sviluppo e Coesione, 1,4 milioni di euro di risorse

Per rafforzare l’attuazione delle politiche di coesione con particolare attenzione alle regioni del Mezzogiorno, Invitalia ha affiancato le Amministrazioni nella definizione e negoziazione dei programmi di spesa con le Istituzioni comunitarie e, successivamente, ha lavorato per la piena operativitą istituzionale e organizzativa.

In relazione alla chiusura della Programmazione 2007-2013, i programmi comunitari gestiti dall’Agenzia hanno beneficiato dell’impegno profuso per migliorare l’avanzamento della spesa dei fondi comunitari e nazionali, ampliando l’offerta di servizi alla PA in particolare nei settori ICT, per la gestione informatizzata degli incentivi alle imprese e alle pubbliche amministrazioni.

L’integrazione di sistemi informatici, giuridici e amministrativi ha consentito di ridurre notevolmente i tempi amministrativi, con ricadute molto positive sui tempi di realizzazione dei progetti.

Complessivamente sono state oltre 4 miliardi le risorse comunitarie erogate con l’attuazione dei Programmi per i quali l’Agenzia ha svolto assistenza tecnica, che si sono tradotti in progetti concreti di sviluppo sui territori. Tra questi, gli interventi realizzati dal POI Energia e dal PON Ricerca e Competitivitą.

Il supporto per il miglioramento dei sistemi di gestione e controllo della corretta spesa delle risorse ha riguardato circa 3000 progetti finanziati, che sono stati controllati e certificati alla Commissione europea come rimborsabili, per un valore complessivo di quasi 3 miliardi di euro.

 

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 cell. 349 5192726 Twitter@Invitalia