L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Notizie e comunicati stampa

Archivio notizie

Invitalia: varate 7 nuove iniziative industriali nel Sud

2011-12-12

Sette aziende meridionali ricorrono al sistema di incentivi gestiti da Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, e, in particolare, ai finanziamenti previsti dalla legge 181/89 destinati al rilancio delle aree industriali, per ampliare la loro attività, incrementare la produzione e creare nuova occupazione.

Le sette nuove iniziative, che saranno realizzate nelle aree industriali di Napoli, Caserta, Lecce, Bari e Taranto, prevedono investimenti complessivi per circa 25 milioni di euro, nuova occupazione per 144 unità e risorse pubbliche, tra contributi a fondo perduto, finanziamenti agevolati e partecipazioni al capitale sociale, per 17,4 milioni di euro.

Dall’entrata in vigore fino ad oggi, la legge ha prodotto oltre 161 nuove iniziative imprenditoriali, investimenti superiori a 1,3 miliardi di € e un’occupazione diretta di oltre 8.800 addetti. Tra i risultati positivi prodotti dalla legge 181/89 si segnala il basso tasso di insuccesso delle iniziative finanziate (15% circa) ed un ridotto onere a carico dello Stato: ogni nuovo occupato prodotto prevede un investimento pubblico intorno ai 41 mila euro, valore di assoluto riguardo in confronto a numerosi altri strumenti agevolativi.

La legge 181 – afferma l’Amministratore Delegato di Invitalia, Domenico Arcuri - più volte potenziata, con modifiche nelle procedure di applicabilità a territori e a settori sempre più vasti, si configura come uno strumento capace di incidere concretamente sullo sviluppo produttivo del nostro territorio, Per questo è importante destinare alla sua applicazione risorse economiche crescenti in virtù degli ottimi risultati ottenuti in termini di produzione industriale e di nuova occupazione”.

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 Twitter@Invitalia