L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Notizie e comunicati stampa

Archivio notizie

Brevetti, al via i nuovi finanziamenti del MISE

2011-11-03

Partono gli incentivi del “pacchetto innovazione” gestiti da Invitalia e Fondazione Valore Italia

Roma, 3 novembre 2011

Sono operativi i nuovi incentivi del Governo per la brevettazione e la valorizzazione economica dei brevetti. La misura, varata dal Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito del “pacchetto innovazione”, è gestita da Invitalia e da Fondazione Valore Italia.

Con una disponibilità finanziaria complessiva di 45,5 milioni di euro, il nuovo strumento sostiene le micro, piccole e medie imprese operanti su tutto il territorio nazionale che intendono perseguire una strategia di sviluppo attraverso la valorizzazione dei propri titoli di proprietà (brevetti, disegni e modelli).

L’obiettivo è soddisfare la crescente esigenza delle imprese italiane di ricorrere alla brevettazione come forma di tutela delle proprie attività e come fattore di competitività sui mercati nazionali e internazionali. Nell’attuale fase di difficoltà economica, gli incentivi possono sostenere le aziende che intendono reagire alla crisi puntando sull’innovazione e investendo nella creazione di brevetti che abbiano un significativo potenziale di applicazione sul mercato.

Le agevolazioni sono due:

• Premi per la brevettazione e la registrazione di disegni e modelli, per incrementare il numero dei depositi nazionali e internazionali dei titoli di proprietà industriale. Ogni impresa può cumulare fino a 30.000 euro di “premi” per coprire i costi sostenuti nelle diverse fasi dell’iter di deposito.

• Incentivi per la valorizzazione economica dei brevetti, disegni e modelli, per potenziare la capacità competitiva imprese attraverso la valorizzazione economica dei titoli di proprietà industriale in termini di redditività, produttività e sviluppo di mercato. Le agevolazioni sono destinate all’acquisto di servizi specialistici per l’inserimento del brevetto all’interno del ciclo produttivo o alla sua valorizzazione sul mercato (industrializzazione e ingegnerizzazione, organizzazione e sviluppo, trasferimento tecnologico). È previsto un contributo in conto capitale del valore massimo di 80.000 euro.

I finanziamenti vengono erogati secondo la procedura “a sportello”. Le domande sono valutate in base all’ordine cronologico di presentazione fino ad esaurimento dei fondi.

Per informazioni e per presentare la domanda di agevolazioni:
www.uibm.gov.it
www.invitalia.it

www.incentividesign.it


Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 Twitter@Invitalia