L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Notizie e comunicati stampa

Archivio notizie

È di Napoli il progetto che vince il Kublai Award 2011

2011-09-27

È Fund for culture, dei napoletani Antonio Scarpati e Adriana Scuotto, il progetto vincitore del Kublai Award 2011, il premio per la creatività e l’innovazione sociale promosso dal Ministero per lo sviluppo economico (MISE) e da Invitalia – Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa - giunto quest’anno alla sua terza edizione.

Il premio è stato consegnato da Paolo Praticò, Responsabile UVAL (Unità di valutazione degli investimenti Pubblici) del DPS (Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione economica del Ministero), sabato 24 settembre a coronamento del Kublai Camp, il meeting annuale della community web di Kublai svoltosi a Roma nella suggestiva cornice del Museo Maxxi.
Gli ideatori del progetto “Fund for culture”, Antonio Scarpati (classe 1982) e Adriana Scuotto (classe 1985), hanno messo a punto una piattaforma web in grado di effettuare la raccolta fondi per iniziative culturali attraverso un sistema di micro contributi. La piattaforma si propone dunque di far incontrare chi ha iniziative culturali da promuovere e chi vuole concretamente sostenerle, trasformandosi in un innovativo sistema di fund raising abbinato alla creazione in rete di una community virtuale.

Il progetto vince 5.000 euro da utilizzare per una consulenza o formazione di profilo elevato che possa favorire la concreta realizzazione dell'iniziativa: “Il premio in denaro in realtà è solo un gettone di fiducia: per questi giovani l’importante è vedere riconosciuto il proprio progetto a livello istituzionale e avere una chance per realizzarlo. Kublai è fatto da persone che sanno mettersi in gioco con coraggio, sfruttando i commenti, gli incoraggiamenti ed i contatti che trovano nella community”, ha dichiarato Luigi Gallo dell’area Competitività e Territorio di Invitalia.

“Il Progetto Kublai – ha aggiunto Paolo Praticò del DPS - rappresenta in Italia una sperimentazione coraggiosa e singolare che il DPS ha avviato per sostenere la creatività come leva di sviluppo del territorio e le comunità alimentate dalle tecnologie di internet come strumento di partecipazione e di innovazione sociale. Oggi la comunità di Kublai ha raggiunto per dimensioni e dinamismo una posizione di rilievo sul panorama nazionale e si apre ad una fase nuova, disegnata con il contributo degli stessi membri nel rispetto dei principi di libero accesso, trasparenza e meritocrazia, che ne hanno segnato il successo”.

Il Ministero dello Sviluppo Economico e Invitalia offriranno al progetto vincitore anche un “sostegno istituzionale”, cioè una referenza che consentirà ai vincitori di proporsi e accreditarsi presso i potenziali partner (istituzioni, banche, aziende, associazioni).

Il Progetto Kublai è nato su iniziativa del Ministero dello Sviluppo Economico (Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione economica) ed è attuato da Invitalia. Kublai è un social network di creativi in un ambiente collaborativo web 2.0 rivolto a chi ha un’idea in grado di contribuire allo sviluppo economico, culturale, tecnologico o sociale di un territorio o di una comunità ed ha bisogno di supporto per realizzarla in tempi relativamente brevi, con costi realistici e risorse umane ben definite. Attualmente il network conta oltre 2700 creativi e 420 progetti. Tutte le attività di Kublai si svolgono via internet: il blog www.progettokublai.net informa la community e la rete, il social network http://progettokublai.ning.com funge da piattaforma per lo sviluppo dei progetti.

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 cell. 349 5192726 Twitter@Invitalia