L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Notizie e comunicati stampa

Archivio notizie

Strategie di cooperazione: Assoporti, Uir, Invitalia insieme al Transport Logistic di Monaco di Baviera

2011-05-06

Roma, 6 maggio 2011

Si rafforza la collaborazione fra Assoporti, UIR e Invitalia. Infatti, come già avvenuto in altri eventi fieristici similari, le due associazioni nazionali saranno presenti alla manifestazione di Monaco di Baviera con uno stand congiunto che ospiterà una rappresentanza d’eccellenza del sistema logistico nazionale.

Nella loro azione promozionale di strategia di sistema, le due associazioni nazionali si avvarranno del supporto di Invitalia, Agenzia nazionale per l’attrazione di investimenti e lo sviluppo di impresa.

La fiera sarà l’occasione di mostrare al mercato tedesco e mondiale in genere un sistema logistico portuale e interportuale che mira allo sviluppo dell‘integrazione e della cooperazione in un momento in cui le alleanze sono un obbligo funzionale, oltre che un’opportunità di mettere a fattore comune le rispettive operatività.

Invitalia, impegnata nella promozione del nostro Paese come luogo di qualificati investimenti esteri e firmataria di un accordo di collaborazione con entrambe le Associazioni, è presente a Monaco principalmente per promuovere una serie di incontri tra gli operatori italiani e una delegazione cinese della Municipalità Autonoma di Shenzhen (situata nella Provincia del Guangdong), con la quale l’Agenzia ha siglato un accordo di collaborazione nel 2010 sul tema della logistica.

Secondo Giuseppe Arcucci, direttore della Business Unit Investimenti Esteri di Invitalia “la presenza in fiera dei nostri partner cinesi ci è sembrata un’occasione importare per promuovere un’azione di networking con i porti e gli interporti italiani, la cui scelta strategica di presentarsi come sistema logistico favorisce un approccio in linea con le esigenze di una interlocuzione strutturata e consente di valorizzare i punti di forza della rete portuale e intermodale italiana in un’ottica di attrazione di investimenti”.

“Condividere lo stand con Assoporti rientra in una più ampia logica collaborativa che la UIR sostiene da tempo considerando che, in un Paese come il nostro, lungo e stretto, il cluster terra-mare è un’ovvietà” – queste le dichiarazioni di Alessandro Ricci, presidente dell’Unione Interporti Riuniti che certo vede positivamente il dialogo con la rappresentanza cinese alla quale “bisognerà necessariamente proporsi come sistema”.

Il Presidente di Assoporti, Francesco Nerli, ritiene quest’occasione fieristica “un’opportunità per il Sistema Paese di incentivare i rapporti con operatori stranieri. In Fiera, i porti e gli interporti avranno la possibilità di presentarsi al mercato tedesco, o di rafforzare relazioni già esistenti. Allo stesso tempo, sono stati organizzati degli incontri con operatori cinesi con i quali abbiamo preso già contatto nel mese di ottobre scorso durante un’importante missione in Cina che ha coinvolto molti porti italiani”.

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 cell. 349 5192726 Twitter@Invitalia