L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Notizie e comunicati stampa

Archivio notizie

Investimenti esteri: accordo tra Invitalia e Regione Umbria

2011-01-11

Favorire in Umbria l’attrazione di investimenti esteri di elevata qualità. Questo è l’obiettivo del protocollo d’intesa siglato nei giorni scorsi tra l’Assessorato regionale allo Sviluppo economico della Regione Umbria e Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa.

Il documento, sottoscritto dall’assessore Gianluca Rossi e dal responsabile degli investimenti esteri di Invitalia Giuseppe Arcucci, prevede che vengano attivate azioni di promozione e messi in campo meccanismi che facilitino l'ingresso in regione di nuove attività produttive.

Tre in particolare sono gli ambiti di azione previsti: individuazione di opportunità territoriali per gli investimenti, attrazione degli investimenti veri e propri e attivazione di facilitazioni per l’insediamento di imprese estere.

Per quanto riguarda le opportunità offerte dal territorio umbro, l’attività è orientata a trasformare le vocazioni produttive umbre in concrete opportunità per gli investitori esteri. Tra le possibili attività da realizzare la valorizzazione dei settori strategici e dei Poli di innovazione presenti in Umbria e l’individuazione di incentivi a sostegno degli investitori: dai Contratti di Programma agli aiuti previsti dalla legge 181/89 ad altri strumenti regionali o pacchetti di offerta localizzativi.

Per quanto riguarda l’attrazione degli investimenti si opererà nei paesi target per orientare le scelte di investimento nei settori ritenuti strategici. Tra le attività previste, la promozione all’estero delle opportunità di insediamento in Umbria, la ricerca di investitori potenzialmente interessati, la valorizzazione del posizionamento internazionale dell’Umbria nell'ambito delle azioni di promozione del sistema nazionale, anche attraverso l'organizzazione di eventi mirati.

Infine, per quanto riguarda le azioni da mettere in campo per facilitare l'insediamento di imprese estere, il protocollo prevede l’assistenza all'investitore nelle diverse fasi di realizzazione del progetto, attivata da Invitalia in complementarietà e a completamento del pacchetto di servizi offerto a livello regionale: sono previsti servizi nella fase di accompagnamento alla localizzazione, la razionalizzazione delle procedure di insediamento e la semplificazione degli aspetti procedurali e burocratici.

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 Twitter@Invitalia