L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Notizie e comunicati stampa

Archivio notizie

Finmek-Aquila Sviluppo, siglato l’accordo sullo stabilimento di Pile

2010-10-13

L’intesa raggiunta al Ministero dello Sviluppo Economico rende disponibile la struttura industriale per le imprese abruzzesi

Roma, 13 ottobre 2010

Si è definitivamente e positivamente concluso questa mattina il lungo contenzioso tra Finmek Solutions e Aquila Sviluppo, società controllata da Invitalia. A Roma, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, è stato infatti firmato l’accordo transattivo che pone fine alla controversia sorta attorno all’immobile situato all’interno del polo elettronico aquilano, in località Pile.

L’accordo riguarda le modalità di divisione della proprietà della struttura industriale tra Finmek e Invitalia. L’intesa raggiunta consente di rendere disponibile lo stabilimento per le imprese abruzzesi, che hanno espresso con decisione la volontà di riprendere il loro percorso produttivo e di far ripartire l’economia dopo lo stop imposto dal sisma.

All’incontro erano presenti il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, il direttore generale per la Politica industriale e la Competitività del Ministero dello Sviluppo Economico, Andrea Bianchi, il commissario straordinario di Finmek Solutions, Gianluca Vidal, e l’amministratore delegato di Invitalia, Domenico Arcuri.

Non è stato affatto semplice dipanare l’insieme di questioni sulla sorte dello stabilimento di Pile che si erano nel tempo aggrovigliate – ha dichiarato Domenico Arcuri - ma la volontà condivisa di dare un segnale concreto al sistema produttivo ci ha consentito di superarle con soddisfazione di tutti. Per una volta, con costanza e tenacia, un insieme di istituzioni, ognuna per la propria parte, ha cooperato per porre rimedio ad una ‘eredità scomoda’ ed ha agito nell’interesse dei cittadini e delle imprese”.

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 Twitter@Invitalia