L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Notizie e comunicati stampa

Archivio notizie

Fiat/Termini Imerese: Invitalia seleziona 5 proposte per la short list

2010-09-27

Sono 5 le manifestazioni di interesse per la riconversione dello stabilimento Fiat di Termini Imerese messe finora a fuoco da Invitalia al termine di una selezione di 29 proposte (altre 4 sono invece in via di valutazione).

E' questa la prima bozza di short list presentata il 22 settembre al tavolo di confronto del Ministero dello Sviluppo economico a cui hanno partecipato anche Fim, Fiom, Uilm e Ugl, oltre ad una delegazione Fiat. Le 5 aziende inserite in questo primo elenco provvisorio dovranno presentare il piano di impresa definitivo entro il 30 ottobre prossimo, per consentire all’Agenzia di predisporre la short list definitiva, da sottoporre al Governo entro il 30 novembre prossimo.

Le imprese interessate alla riconversione del polo industriale siciliano finora selezionate sono: la De Tomaso, che utilizzerebbe parte dello stabilimento per produrre auto di lusso; la Cape Natixis, che, con il fondo Cape della Regione Siciliana e insieme agli indiani della Reva, punta a realizzare tre impianti; l'azienda torinese di lamierati, Map Engineering; la Einstein, società che produce fiction, che attraverso la Med Studio punterebbe ad utilizzare lo stabilimento Fiat per studi cinematografici e, infine, il gruppo Ciccolella, uno dei gruppi leader in Europa nei settori della produzione e della commercializzazione di fiori recisi e piante da vaso, per un progetto di un'azienda vivaistica con cui produrre energia fotovoltaica.

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 Twitter@Invitalia