L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Notizie e comunicati stampa

Archivio notizie

Al via il Numero Unico di Emergenza europeo

2010-07-26

È stato sottoscritto un Accordo di Programma Quadro tra il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero della Salute, le Regioni Lombardia, Emilia Romagna e Sicilia per la realizzazione in via sperimentale di una centrale unica di riferimento per le chiamate di emergenza ai numeri 112, 113, 115 e 118.

Nell'ambito di tale accordo, Invitalia è stata identificata come struttura tecnica di supporto alla progettazione e realizzazione della sperimentazione ed ha avviato una collaborazione con il soggetto attuatore dell’intervento AREU (Agenzia Regionale per l’Emergenza Unificata) della regione Lombardia.

Invitalia garantisce, inoltre, la coerenza con le iniziative europee nel ruolo di esperto designato Dipartimento delle Politiche Comunitarie.

Il 112, infatti, è il numero telefonico che è possibile digitare in tutta Europa per richiedere assistenza. Da telefono fisso e da cellulare si potrà chiedere l'intervento di polizia, carabinieri, vigili del fuoco ed emergenza sanitaria, con possibilità di allertare anche protezione civile e polizie locali. Sarà la centrale operativa a smistare la richiesta al terminale adeguato. Inoltre, il sistema consente di localizzare automaticamente il chiamante e di offrire assistenza in più lingue e ai disabili, come espressamente richiesto ai paesi membri dalle direttive Ue che hanno istituito l'obbligo di istituire e rendere fruibile un Numero Unico al fine di migliorare e uniformare la qualità dei servizi di pronta assistenza offerti ai cittadini dell'Unione.

La sperimentazione del 112 è già stata avviata nelle scorse settimane a Varese, con l'intenzione di voler estendere rapidamente ed efficacemente il progetto a tutto il territorio nazionale.

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 Twitter@Invitalia