L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Notizie e comunicati stampa

Archivio notizie

Lufthansa Technik Milan assume a Malpensa. Invitalia e Provincia di Varese a supporto del progetto

2010-06-30

Lufthansa Technik Milan, leader mondiale dei fornitori di servizi per l’industria aeronautica, ha avviato il reclutamento di personale italiano per il nuovo centro per la manutenzione, riparazione e revisione degli aeromobili, allestito in un hangar di 6.400 metri quadrati nell'aeroporto di Milano Malpensa. Parte delle azioni di recruiting sono state organizzate con il sostegno di Invitalia e della Provincia di Varese. Il progetto prevede la creazione di 120 nuovi posti di lavoro nei prossimi anni.

Per la selezione del personale, Invitalia ha lavorato in collaborazione con l’Assessorato al Lavoro e alle Politiche Giovanili della Provincia di Varese e, soprattutto, con il Centro per l’Impiego di Gallarate.

In particolare, nel corso dell’ultimo anno, in forza di un accordo di riservatezza, l’Agenzia ha fornito una serie di servizi di sostegno al processo di insediamento di Lufthansa Technik Milan in Italia. I servizi hanno previsto l’assistenza nella selezione di personale e la definizione di programmi di formazione in collaborazione con gli Enti locali.

“Anche grazie al nostro sostegno - ha dichiarato Giuseppe Arcucci, Responsabile Investimenti Esteri di Invitalia - e grazie ad un rapporto sinergico con le istituzioni nazionali e locali, Lufthansa Technik Milan consolida la propria posizione in Italia. L’operazione è il risultato di una strategia che vede l’investitore estero come un vero e proprio “cliente” al centro del nostro lavoro. La nostra attività di promozione non è, infatti, generica ma prevede la creazione di un pacchetto di servizi ad hoc che vanno dalla fase di pre-investimento e seguono tutto il suo iter.”

“Appena Invitalia ci ha contattato per proporci di collaborare alla ricerca di personale per Lufhansa Technick Milan abbiamo subito attivato i nostri servizi, in particolare il Centro per l’Impiego di Gallarate, che sulla base delle caratteristiche professionali fornite direttamente da Lufthansa, ha individuato una rosa di nominativi di persone rispondenti al profilo ricercato dall’azienda - ha commentato Alessandro Fagioli, Assessore al Lavoro e Politiche Giovanili della Provincia di Varese. Un profilo particolare per cui è previsto il possesso di una specifica licenza e per il quale siamo comunque riusciti a segnalare un significativo numero di persone. Le fasi di selezione sono ancora in corso, ma dai primi ritorni ci sembra che l’esito sia più che positivo. In ogni caso ci auguriamo che questa collaborazione possa svilupparsi in futuro, viste le prospettive di crescita e il rapporto di fiducia che si è instaurato con l’azienda.”

“Questo accordo conferma l’attenzione di Provincia di Varese sulla questione occupazionale e su Malpensa in modo particolare – ha dichiarato il Presidente della Provincia di Varese, Dario Galli. La progressiva trasformazione di Malpensa in scalo tecnico, oltre che commerciale, si sta delineando nella direzione auspicata e vorrei sottolineare il fatto che lo scalo sta continuamente crescendo anche per quanto concerne il traffico passeggeri e che senza la recente crisi, avrebbe raggiunto i livelli precedenti l’abbandono di Alitalia. Nel cargo poi, altro aspetto fondamentale, sono già stati raggiunti ottimi risultati.”

Il Gruppo Lufthansa Technik, con oltre 30 filiali e quasi 26.000 dipendenti in tutto il mondo, è uno dei maggiori fornitori di servizi per l’industria aeronautica, indipendente dalle case produttrici. Nel 2008 le entrate globali del Gruppo hanno raggiunto i 3,7 miliardi di euro. Lufthansa Technik dispone di licenza internazionale per la riparazione, la produzione e la progettazione. Il portafoglio del Gruppo comprende l’intera gamma di servizi relativi a manutenzione, riparazione, revisione, modifica e riconversione, motori e componentistica.

Per i giornalisti

ufficiostampa@invitalia.it tel. 06 42160398 Twitter@Invitalia