L'agenzia per
lo sviluppo
 
 
 

Rassegna stampa

29/09/2015 - Termini Imerese, Blutec conferma il rilancio: pronte 250 assunzioni

Giornale di Sicilia

Blutec conferma il piano industriale per il rilancio del sito di Termini Imerese, che prevede come primo step la produzione di componentistica per l'industria automotive. L'azienda ha inoltre annunciato di aver presentato a Invitalia la documentazione, che attesta la disponibilità finanziaria a sostegno degli investimenti previsti.

Leggi l’articolo

15/09/2015 - Porto di Roccella Jonica, la precisazione di Invitalia

Il Quotidiano del Sud

Come è noto, dopo la liquidazione di Italia Navigando, Invitalia ha avviato una procedura pubblica di vendita delle partecipazioni nei porti turistici, sottoposta alla normativa nazionale ed europea; ha selezionato, tramite gara, advisor internazionali, ha richiesto al mercato manifestazioni di interesse e pubblicato un’offerta pubblica di vendita. Ha inoltre preventivamente chiesto un contributo all’Autorità Anticorruzione, con cui ha da tempo un protocollo per la vigilanza collaborativa e nominato una Commissione aggiudicatrice interamente composta da esperti esterni, che sta già lavorando alla valutazione delle offerte. Dunque, tutto è stato compiuto a norma di legge, al contrario di quanto afferma il candidato acquirente, ai rilievi del quale Invitalia ha già risposto con lettera e a mezzo Pec il 25 giugno scorso.

La realtà è chiara e incontrovertibile: se un privato acquistasse la maggioranza delle azioni del Porto delle Grazie, la Concessione demaniale decadrebbe immediatamente, perché questo prevede la stessa Concessione, che Invitalia non poteva comunque rendere pubblica fuori dalla data room. Peraltro, come hanno scritto i legali della nostra Agenzia nella memoria avversa al ricorso, la non frazionabilità della quota in vendita è chiaramente riferita all’acquirente, non certamente a Invitalia, che, altrimenti, sarebbe un venditore che si auto-limita in un processo di vendita.

L’Ufficio stampa di Invitalia

Vedi l'articolo

14/09/2015 - Tutti i venture capital italiani vogliono investire con Invitalia

Startupitalia.eu

Invitalia Ventures, la Sgr che gestisce il fondo di venture capital di Invitalia, ha fatto il pieno. Nel suo investor network sono entrati a tempo di record tutti i maggiori fondi di venture capital italiani. Quattordici nomi: da United Ventures di Massimiliano Magrini a H-Farm Ventures di Riccardo Donadon, da LVenture di Luigi Capello a Dpixel di Gianluca Dettori.

Leggi l'articolo

08/09/2015 - L'Autoimprenditorialità si aggiorna

Il Sole 24 Ore

Con la pubblicazione sulla «Gazzetta Ufficiale» n.2o6 del 5 settembre scorso diventa a tutti gli effetti operativa la riforma degli incentivi per l'Autoimprenditorialità gestiti da Invitalia. Il ministero dello Sviluppo Economico, infatti, ha definito, con decreto n. 140/2015, i criteri e le modalità di concessione delle agevolazioni a favore delle nuove imprese giovanili e femminili, dando attuazione al «restyling »del titolo I del dlgs n. 185/2000, per come sancito dal decreto Destinazione Italia (dl n.145/2013).

Leggi l'articolo

07/08/2015 - Invitalia, piano da 34 milioni per 3 hotel di lusso a Capri

Ilsole24ore.com

Invitalia rilancia sul turismo al Sud. E’ stato infatti firmato il contratto di sviluppo che darà il via alla riqualificazione di tre complessi alberghieri: due siti nel Comune di Capri e uno nel Comune di Anacapri (Napoli). Il programma di sviluppo in ambito turistico porterà investimenti per oltre 34 milioni nell'isola e si articola in tre distinti progetti di riqualificazione presentati a Invitalia dalle imprese Villa Mediterranea Capri, Gestioni Alberghiere Plus e Acropolis.

Leggi l'articolo

07/08/2015 - Sud, il premier Renzi parla di Smart&Start

Alla direzione del Pd sul Mezzogiorno il presidente del Consiglio, Matteo Renzi parla di Smart&Start, l'incentivo del Ministero dello Sviluppo Economico interamente gestito da Invitalia, che ha portato nel Mezzogiorno 476 start up High Tech.

Il video dell'intervento

29/07/2015 - Napoli. Sì del Senato, Invitalia ricostruirà Bagnoli.

Il Mattino

Il governo riscrive l’articolo 33 della legge salva-Italia nella parte che riguarda Bagnoli. Ed è una rivoluzione: c’è l’individuazione del «soggetto attuatore». Si tratta dell’«Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti spa», meglio conosciuta come Invitalia, società in house dello Stato. Il premier Matteo Renzi con un proprio decreto, il 30 settembre, ratificherà la scelta.

Leggi l'articolo

28/07/2015 - Salvo Mizzi: ecco come lavorerà il venture capital di Invitalia

Economyup.it

Solo coinvestimenti; taglio medio un milione; non solo startup iscritte al registro; nessun privilegio per le società di Smart&Start. Nella sua prima intervista l'amministratore delegato della nuova Sgr parla di tutto. Compresi i suoi incentivi. Non solo economici.

Leggi l'articolo

23/07/2015 - Accord Phoenix, firmata l`intesa. Via libera al contratto di sviluppo

Il Messaggero Ed. Abruzzo

Ieri pomeriggio a Roma, nella sede di Invitalia, è stato firmato il contratto di sviluppo relativo all`investimento della Accord Phoenix. Un`operazione da 38 milioni di euro che dovrebbe garantire nell`immediato 128 posti di lavoro, destinati alle persone fuoriuscite dal polo elettronico. Hanno firmato Domenico Arcuri, ad di Invitalia, e Ravi Shankar, presidente della società. L`accordo di programma prevede il via libera allo stanziamento pubblico da dieci milioni. Scattano ora i sei mesi antro i quali andranno portati a termine diversi adempimenti (sede e primo stato avanzamento lavori).

Leggi l'articolo

19/07/2015 - Best, storie di cervelli e imprese che ritornano dalla Silicon Valley

Corriere.it

Quattro storie, quattro video interviste. E il lancio di Invitalia Ventures, un fondo di venture capital con dotazione di 50 milioni di euro: questo è il bilancio della presentazione a Roma del programma «Best, ritorno in Italia», nel corso del quale giovani startupper vincitori del programma hanno raccontato le loro idee di impresa e incontrato alcuni potenziali investitori. Invitalia Ventures parte con un target potenziale almeno 100 imprese innovative.

Leggi l'articolo